Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Arcevia, due uomini e due donne nella nuova giunta Perticaroli

Formata dal neo sindaco la squadra di governo, un "mix" tra innovazione ed esperienza amministrativa

ARCEVIA – Ancora quattro gli assessori che affiancheranno il sindaco Dario Perticaroli nella gestione amministrativa della città dei nove castelli. Quattro persone che vanno a costituire una squadra di governo con due uomini e altrettante donne, a metà strada tra innovazione ed esperienza.

A fianco a sé Perticaroli ha scelto Matteo Cesaretti, assessore anche negli ultimi cinque anni: oltre ad assumere il ruolo di vicesindaco, si occuperà delle deleghe a welfare, associazionismo e sport. Cristiana Stefanini è la nuova titolare delle deleghe su tutela e valorizzazione del territorio, turismo, attività produttive, arredo e decoro urbano. A Erika Possanza sono state affidate le politiche per la comunità (giovani, famiglie, lavoro, scuola) e la cultura, mentre Massimo Bergamo sarà impegnato con l’organizzazione interna, relazioni di rete e infrastrutture.

Per quanto riguarda il sindaco, Perticaroli ha scelto di tenere per sé le deleghe agli affari istituzionali, bilancio, personale, protezione civile, sanità, attività agricole ed urbanistica.

In consiglio, la cui prima seduta si è svolta sabato 15 giugno, sono entrati anche: per la lista di maggioranza “Arcevia Città Futura”, Cristina Carelli, Lorenzo Fenucci, Luca Giulioni e Fiorenzo Quajani (vicesindaco nella precedente giunta Bomprezzi). Per la lista di minoranza “Uniti per Arcevia” hanno un posto in consiglio Gianfranco Marcellini, Agostino Enea, Chiara Vernier, Luca Vecchi. Alcuni di questi consiglieri assumeranno specifiche deleghe.