Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Arcevia e Ostra rendono omaggio ai caduti e alle forze armate per la festa del 4 Novembre

Le celebrazioni per il 4 Novembre si terranno anche nei due paesi della Valmisa dove le amministrazioni comunali hanno collaborato con le realtà associative e combattentistiche del territorio per organizzare gli eventi

Il Tricolore, la bandiera italiana
Il Tricolore, la bandiera italiana

VALMISA – Oltre a Corinaldo, Serra de’ Conti, Trecastelli e Castelleone di Suasa, anche i comuni di Ostra e Arcevia festeggeranno la ricorrenza del 4 Novembre, data storica per l’Italia poiché è la giornata in cui si celebrano i caduti e i dispersi di tutte le guerre, la loro memoria nonché si ricordano i sacrifici delle forze armate. Una giornata ricca di significati dunque a cui tengono molto le due amministrazioni della Valmisa. Entrambe hanno organizzato una manifestazione che si terrà domenica 5 novembre.

La commemorazione ufficiale a Ostra avverrà presso il teatro comunale “La Vittoria”, dove interverranno le autorità, gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Ostra e del coro “Antica Città” a partire dalle ore 9:30. Nella collegiata basilica S. Croce si terrà alle 10:45 la messa, al termine della quale si formerà il corteo in corso Mazzini e via Gramsci, con posa della corona al Monumento dei Caduti e a seguire partenza da Piazza dei Martiri alla volta del cimitero civico per rendere omaggio ai caduti in guerra. Durante la manifestazione, presterà servizio la banda musicale “Città di Ostra Ovidio Bartoletti”.

Domenica 5 anche Arcevia celebrerà la ricorrenza per ricordare quanti hanno sacrificato la propria vita per difendere la patria e quanti la servono ogni giorno per garantire pace e libertà. Quest’anno si terrà nella frazione di Castiglioni una cerimonia semplice ma dal profondo significato su iniziativa dell’amministrazione comunale, in collaborazione con le altre Associazioni Combattentistiche e d’Arma locali.
.
«Arcevia è una comunità che ha dato tanto – spiega il sindaco Andrea Bomprezzi – in termini di sacrificio umano (ben 244 persone) sia nella prima sia nella seconda guerra mondiale. Sono ormai trascorsi oltre 72 anni di pace nel nostro Paese dalla fine dell’ultimo conflitto mondiale e dal cuore di ciascuno di noi sgorga l’auspicio profondo di un futuro di pace, democrazia e libertà per la nostra Italia e per tutti i Popoli del mondo. Ora, riteniamo che sia nostro Dovere Civico e Morale, ricordare ed onorare i Caduti e Dispersi di tutte le Guerre, per cui invitiamo la Cittadinanza, compresi Enti, Associazioni e Scolaresche, a partecipare a questa cerimonia, con rappresentanze e bandiere».

La manifestazione promossa dall’Amministrazione Comunale si terrà dicevamo nella frazione di Castiglioni di Arcevia dove, presso la chiesa S.Agata, si terrà la messa prima di formare il corteo che in processione arriverà fino alle lapidi ai caduti, con posa della corona e intervento del primo cittadino.

agrturismo il gelso fabriano