Ancora pioggia sul senigalliese, disagi alla circolazione anche a Montemarciano

Non si registrano gravi criticità a parte alcuni parziali allagamenti sul lungomare di Marina di Montemarciano, sulla statale 16: oltre all'acqua, sulla sede stradale è presente anche del fango. Circolazione rallentata nella prima mattina

Il lungomare A.Buglioni a Marina di Montemarciano chiuso per la pioggia e il maltempo. Foto di L.Mengucci
Il lungomare A.Buglioni a Marina di Montemarciano chiuso per la pioggia e il maltempo. Foto di L.Mengucci

SENIGALLIA – Dopo la pioggia intensa che è caduta ieri sul territorio tra Montemarciano, Senigallia e Ostra, la situazione maltempo è tornata via via alla normalità. Nonostante le piogge siano durate per tutta la notte tra martedì 22 e mercoledì 23 maggio, il sistema idrico senigalliese e dei comuni limitrofi ha retto abbastanza bene e non si sono verificate gravi criticità.

Le problematiche più rilevanti si sono verificate sulla provinciale 360 Arceviese dove si circola in un tratto a una corsia per la pulizia della strada dopo la pioggia e il fango del pomeriggio precedente, con conseguenti rallentamenti al traffico; sulla statale 16 Adriatica a Montemarciano, a sud delle frazioni di Marcianella e Forcella, l’abbondanti pioggia ha causato un parziale allagamento della sede stradale, anche con fango proveniente dai campi circostanti, all’altezza dello svincolo per Montemarciano. Nello stesso comune, chiuso il lungomare A.Buglioni (FOTO) per alcuni tratti allagati così come alcuni sottopassi della zona.

Disagi rilevanti invece per quanto riguarda la circolazione stradale: la statale 16 si è fin dalle prime ore del mattino intasata dal gran numero di automobili in coda, soprattutto verso sud, anche complici alcuni rallentamenti a causa della pioggia e del fango in strada. Molti automobilisti hanno scelto la viabilità alternativa della complanare per quanto riguarda Senigallia, con il risultato che verso le ore 8 le code erano molto lunghe e solo dopo un’oretta il traffico è tornato alla normalità.