Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Ambliopia, screening gratuito contro l’occhio pigro per i bimbi a Senigallia

Iniziativa del Rotary cittadino per individuare precocemente la malattia nei bambini tra i 10 e i 22 mesi. Ne soffrono tre piccoli pazienti su 100 e può portare a importanti e permanenti riduzioni della vista

Palazzetto Baviera a Senigallia. Foto: Comune di Senigallia
Palazzetto Baviera a Senigallia. Foto: Comune di Senigallia

SENIGALLIA – Individuare precocemente l’ambliopia nei bambini tra i 10 e i 22 mesi. Questo lo scopo dell’iniziativa di prevenzione della malattia conosciuta anche come “occhio pigro” messa in campo dal locale Rotary Club con il patrocinio del Comune di Senigallia. La campagna di screening gratuito si terrà sabato 23 ottobre, dalle ore 8.30 alle ore 19.30 con orario continuato, all’interno del palazzetto Baviera in via Manni 1 a Senigallia. 

L’ambliopia colpisce 3 bambini su 100 e, se non individuata e curata entro i 4 o 5 anni, può portare ad una severa riduzione permanente della vista. Da qui l’iniziativa che prevede, nell’ambito di una più generale campagna di sensibilizzazione e prevenzione della malattia, un controllo visivo totalmente gratuito e non invasivo, affinché eventuali deficit dell’acutezza visiva nei bambini possano essere individuati tempestivamente.

La campagna per lo screening visivo gratuito si rivolge ai genitori dei bambini in età compresa tra i 10 e i 22 mesi. Grazie a questo controllo del tutto non invasivo chiamato autorefrattometria binoculare, è possibile intercettare in tempo importanti problematiche della vista che potranno trovare una positiva soluzione proprio grazie alla diagnosi precoce. Il rotary si avvarrà del supporto scientifico degli oculisti dott. S. Lippera e dott.ssa  M. P. Pietropaolo e tecnico delle ortottiste dott.ssa G. Galli e dott.ssa D. Maggi, il tutto in sintonia con i pediatri del territorio. Ad esame concluso, sarà subito consegnato ai genitori il referto che verrà spiegato da un medico oculista o da un’ortottista, con il quale ci si potrà rivolgere al pediatra di riferimento. 

In questa edizione del service sono invitati i bambini residenti nel Comune di Senigallia nati nel 1° semestre 2020 e se l’ iniziativa verrà valutata positivamente potrà essere ripetuta con cadenza da stabilire anche in futuro.