Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Alvaro Soler incanta il Mamamia

Uno show nello show quello che il cantante ha regalato ieri agli spettatori arrivati al Club di Senigallia per assistere al concerto in esclusiva regionale. Nel pomeriggio l'artista ha fatto visita ai bambini ricoverati all'Ospedale Pediatrico Salesi

Alvaro Soler

SENIGALLIA- Sold out al Mamamia ieri sera per il concerto di Alvaro Soler in concerto in esclusiva per le Marche. Il cantante si è scatenato sul palco, incitato dai fans arrivati dal primo pomeriggio per guadagnarsi un posto in prima fila. La prima canzone intonata è stata “Animal”, seguita da “Veneno”, ma Soler si è concesso anche ai tanti fans regalando qualche pensiero sulla serata e sulle sue canzoni. Il concerto è proseguito con Volar, Qué Pasa e Agosto, altre battute coi fan, poi le note delle hit Lucia e Tuyo. Senza un attimo di pausa, Alvaro ha innalzato la temperatura con La Flaca, poi uno dei brani piu amati di sempre: El mismo sol. La hit conosciuta da tutti, ma in versione acustica inedita, da brividi. Applausi a non finire per questo regalo. A seguire Si no te tengo a ti, brano che è servito come preludio di un altro tormentone ultra conosciuto: Sofia. Il brano è stato quasi interamente cantato dai fan di Alvaro, col cantante visibilmente colpito.

concerto Soler

Il live è proseguito con Libre, Esperandote, Esta noche, Gong Gong e El camino. E quando il concerto sembrava fosse arrivato al termine, ecco altre tre hit che hanno chiuso il concerto coi fuochi d’artificio: Cuando Volveras, Tengo un sentimiento e il bis tanto apprezzato de El mismo sol.

Soler-Mangialardi

Al concerto, una grandissima esclusiva per Senigallia, hanno voluto prendere parte anche il sindaco della città Maurizio Mangialardi e il vice sindaco Maurizio Memè , entrambi fotografati insieme alla star Alvaro Soler, bomba dell’estate targata Mamamia.

Il pomeriggio all’insegna della solidarietà

Una star dal cuore grande, Alvaro Soler è anche questo. Il cantante si è presentato alle 17,30 all’Ospedale Pediatrico Salesi dove ha regalato una visita a sorpresa ai piccoli degenti. Un’ora in cui il cantante si è concesso ai piccoli con selfie e autografi. Un’iniziativa fortemente voluta dalle Patronesse del Salesi sempre in prima linea per i piccoli ospiti dell’ospedale.