Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Acquaroli incontra i consiglieri del centrodestra di Ostra Vetere

Conviviale con contorno elettorale per il deputato Fdi che assicura come l'alternativa alla sinistra sia pronta alla sfida di settembre. Bello: «Sinistra problema delle Marche, non la soluzione»

Il consigliere comunale di Ostra Vetere Massimo Bello e il deputato di FdI Francesco Acquaroli
Il consigliere comunale di Ostra Vetere Massimo Bello e il deputato di FdI Francesco Acquaroli

OSTRA VETERE – Tappa in paese per il candidato alla presidenza della Regione Marche per il centrodestra Francesco Acquaroli. Un incontro conviviale, quello di sabato 27 giugno, che ha dato il via alla campagna elettorale nel borgo in vista delle regionali di settembre quando il deputato di Fratelli d’Italia si contrapporrà al candidato centrosinistra e sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi. 

Acquaroli, accompagnato dal portavoce regionale FdI Carlo Ciccioli, ha dichiarato di fronte ad alcuni esponenti locali e consiglieri comunali anche dei paesi limitrofi di essere pronto alla sfida, e con lui tutto il centrodestra, per ricostruire finalmente le Marche dopo anni di malgoverno della coppia Ceriscioli-Spacca. Presidenti ma comunque referenti politici di un centrosinistra che sono stati il problema negli ultimi venticinque anni e che, di conseguenza, non possono essere la soluzione. 

«Le Marche, solo negli ultimi dieci anni, sono state declassate – ha dichiarato il consigliere comunale Massimo Bello al termine dell’incontro – e non sono più considerate una Regione in via di sviluppo. La stessa Unione europea ha relegato la nostra Regione, nell’ambito delle politiche di coesione dell’unione europea, da ‘Regione sviluppata’ a ‘Regione di transizione’, avvicinandola alle regioni del sud Europa, ancora in via di sviluppo. Dobbiamo invertire questa tendenza e implementare gli indicatori di sviluppo, di occupazione, di investimenti e di innovazione».