Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Acqua contaminata, continua l’emergenza

Continua la distribuzione di sacche di acqua sterile nei punti di approvvigionamento presenti in tre frazioni del Comune di Senigallia. Nella giornata di domani potrebbero già arrivare gli esiti delle analisi

Il rifornimento di acqua potabile da parte di Multiservizi alla popolazione di Scapezzano
Il rifornimento di acqua potabile da parte di Multiservizi alla popolazione di Scapezzano

SENIGALLIA- Sono stati 12 mila i litri di acqua distribuiti nella giornata di venerdì. L’ultimo camion di multiservizi ha effettuato l’ultimo viaggio alle 23, mentre questa mattina, gli uomini erano già al lavoro alle 8 nei punti di approvvigionamento (leggi l’articolo). Gli esiti delle analisi effettuate dall’Asur potrebbero arrivare con un giorno di anticipo e sono attesi domani mattina e qualora favorevoli, permetteranno di revocare il divieto. Si ricorda che il divieto di utilizzare acqua per usi potabili è valido nelle seguenti vie: via Fratti, via Arnaldo da Brescia, via Gioco del pallone, via Costa, via Santa Caterina, via del Maiano, via Sant’Anna di Trinità, Strada Cone, Strada vicinale Biscia, Strada Cappucini, via Arceviese dal numero civico 107/a al numero civico 46, Borgo Panni, zona Vallone tutte le vie e zona Bettolelle tutte le vie. I residenti si recano, a seconda delle necessità, nei punti di approvvigionamento dove sono a disposizione sacche contenenti quattro litri di acqua sterile. C’è ottimismo riguardo ai risultati delle analisi tanto attesi, soprattutto dai residenti di Scapezzano dove mercoledì è in programma la “Festa dell’Olio”. La tradizionale sagra raccoglie da sempre migliaia di presenze.