Centro Pagina - cronaca e attualità

Senigallia

Abuso di alcool, due minorenni in ospedale

Sulla spiaggia di velluto è di nuovo allarme alcool. Due ragazzini in ospedale accompagnati dai genitori. Entrambi sono stati dimessi poche ore dopo. La scorsa estate un locale era stato chiuso perché somministrava alcolici ai minorenni

alcool

SENIGALLIA- Altri due minorenni finiscono al Pronto Soccorso dopo avere bevuto alcolici. Erano usciti per festeggiare Halloween insieme agli amici, ma per loro la serata è finita in un letto dell’Ospedale di Senigallia. Un 15enne ed un 17enne, sono arrivati poco dopo l’una di mercoledì con i sintomi dell’abuso di alcool. Entrambi erano accompagnati dai genitori. Il personale medico, dopo avere prestato le cure del caso, ha disposto le immediate dimissioni dei due ragazzi. A distanza di due mesi, sulla spiaggia di velluto è di nuovo allarme alcool: la scorsa estate erano stati quattro i giovani finiti in ospedale in coma etilico. Alcool a minori, locale chiuso 15 giorni. Dagli accertamenti effettuati dagli uomini del Commissariato di Senigallia, in collaborazione con la Questura di Ancona, era stata sospesa per quindici giorni la licenza ad un locale del lungomare Dante Alighieri per somministrazione di alcolici ai minori. Pochi giorni prima, il titolare di un altro locale, sito sempre nel lungomare Dante Alighieri, era stato sanzionato per somministrazione di  alcolici a minorenni. Una vera e propria task force quella messa in piedi dalle forze dell’ordine: due i locali sottoposti ad accertamenti della Polizia anche durante la notte di Halloween, ma gli agenti non hanno riscontrato irregolarità.