Giù un albero all’ex “Villa Bucci”, esplode la polemica social

Il verde di Senigallia ancora protagonista nella "rete": oggi abbattuto un pino marittimo; salvi invece gli alberi di via Po, oggetto di controlli, da parte di agronomi, nei giorni scorsi

L'albero abbattuto in via Mamiani a Senigallia
L'albero abbattuto in via Mamiani a Senigallia

SENIGALLIA- Un pino marittimo presente all’interno del giardino dell’ex “Villa Bucci”, stabile ristrutturato di via Mamiani è stato abbattuto questa mattina, martedì 23. Le foto sono state postate sui social da molti senigalliesi.

Quello dell’abbattimento degli alberi è un problema fortemente sentito sulla spiaggia di velluto. Prima del restyling di piazza Garibaldi, in molti si erano ribellati per l’abbattimento degli olmi, poi, la pinetina di viale Bonopera Senigallia, ancora alberi abbattuti dove sono stati abbattuti i pini, malati secondo una relazione effettuata da un agronomo, per lasciare spazio ad un parcheggio.

Ieri, a sollevare una polemica sui social è stato l’abbattimento del pino marittimo: «E tanti saluti anche a lui, eri bello fin che ti ci han fatto stare» – scrive R.P. sul suo profilo Facebook – Ma c’è anche chi ha appoggiato la scelta dei residenti dello stabile: «Sarei curioso di sapere quanti alberi allevano a casa i contestatori del taglio dell’albero» – ribatte E.B –

Buone notizie per gli alberi di via Po. «Non sempre raccontiamo storie tristi. Oggi siamo felici per uno scampato pericolo. I pini di via Po, sotto esame degli agronomi nei giorni scorsi, hanno rischiato l’abbattimento. Continueranno a darci ombra, ossigeno e profumo. Continueranno a vivere e a darci la vita», il commento di Gsa-Rete cittadina difesa alberi Senigallia.