Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, 49 telecamere per la sicurezza della Vitrifrigo Arena

Si tratta di un sistema di ultima generazione per garantire l'ordine pubblico realizzato dalla Umbra Control. Pieri di Aspes: «Torneremo a ospitare i grandi eventi»

Pesaro, 360 videocube
Luca Pieri e Matteo Ricci alla Vitrifrigo Arena (foto di repertorio)

PESARO – Quarantanove telecamere, duemila metri di cavo, quattro monitor di supervisione e otto switch di rete dedicati alla videosorveglianza. Sono solo alcuni dei numeri del nuovo sistema di videosorveglianza realizzato alla Vitrifrigo Arena di Pesaro dalla società Umbra Control srl.

L’amministrazione comunale e la società di servizi Aspes spa hanno voluto dotare l’Arena di uno strumento a garanzia dell’ordine pubblico, a disposizione della Questura e degli organi di controllo, che contribuirà allo svolgimento in piena sicurezza delle numerose manifestazioni che torneranno ad essere ospitate nell’impianto sportivo al termine dell’emergenza sanitaria.

«Il Covid-19 ha temporaneamente sospeso molte delle attività della Vitrifrigo Arena ma non ha sospeso l’azione di programmazione che il management dell’impianto sta portando avanti – spiega il presidente di Aspes spa Luca Pieri –. In tal senso, di concerto con l’amministrazione comunale, che ringrazio perché anche in questa fase di forte difficoltà conferma la volontà di credere nell’Arena come straordinario volano per l’economia ed elemento di promozione del territorio, abbiamo realizzato un investimento importante per incrementare la dotazione tecnologica del palazzo dello Sport cittadino: strumento a disposizione della Questura e delle Autorità preposte che, da una parte, consentirà di incrementare la sicurezza delle manifestazioni che torneremo ad ospitare e, dall’altra, renderà il nostro impianto ancora più appetibile ed attrattivo per i grandi players che operano nel mercato dell’organizzazione di eventi sportivi, culturali, artistici, di convegnistica».

Sport, musica, teatro, convention e spettacolo: dal 1996, sono state quasi 8 milioni le persone che hanno partecipato agli eventi andati in scena alla Vitrifrigo Arena, le cui caratteristiche architettoniche e i servizi tecnici adottati la rendono il punto di riferimento per i grandi spettacoli ed eventi organizzati nel Centro Italia e lungo la costa Adriatica.

«Un impianto moderno che aiuterà il nostro personale di servizio nel controllo dell’afflusso e del deflusso di pubblico e durante l’utilizzazione dell’impianto – spiega il Questore di Pesaro Urbino Michele Todisco –. È per noi fondamentale. Ci auguriamo che il palazzo dello Sport possa essere riaperto il prima possibile in modo tale da verificare subito la bontà del lavoro svolto. Un intervento necessario e indispensabile che ci aiuterà moltissimo nel mantenimento dell’ordine pubblico presso l’impianto».

Soddisfazione è espressa anche dai responsabili di Umbra Control, società di Perugia che ha progettato e realizzato i lavori. «È un orgoglio per noi aver lavorato presso una delle strutture più grandi d’Europa nel suo genere, dove per altro possiamo dire di aver trovato un ambiente sinergico e pronto al cambiamento – afferma il Responsabile commerciale di Umbra Control Mauro Marchi -. L’impianto di videosorveglianza posto a servizio della Vitrifrigo Arena è uno strumento all’avanguardia in ogni suo dettaglio: costituito da un sistema basato su rete IP, ha come componenti fondamentali delle telecamere ad alta risoluzione, per un totale di 46 dispositivi (da 4 megapixel ed 8 megapixel) di tipo bullet e minidome con ottica fissa, e un totale di 3 dome PTZ brandeggiabili, cioè con possibilità di variare l’inquadratura di ripresa ed effettuare zoom in base alle necessità di sicurezza. Le immagini sono visualizzate su due postazioni di monitoraggio, dotate di monitor ad alta risoluzione, e sono inoltre videoregistrate su un Network Video Recorder con un numero adeguato di dischi rigidi atti all’archiviazione dei filmati per eventuali successive analisi».

«Torneremo ad ospitare grandi eventi e lo faremo nella massima sicurezza – spiegano il sindaco di Pesaro Matteo Ricci e l’assessore al Rigore Riccardo Pozzi -. La Vitrifrigo Arena è uno dei palazzetti più belli e innovativi d’Italia: avere anche una strumentazione di videosorveglianza all’avanguardia garantisce più tranquillità a chi accede alla struttura, sia al pubblico che a chi sceglie l’Arena come luogo per organizzare eventi. Stiamo attraversando una situazione difficile ma appena torneremo alla “normalità” vogliamo continuare a intercettare grandi manifestazioni. L’amministrazione vuole investire sugli impianti sportivi e sulla sicurezza della nostra città».