Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Vallefoglia, si toglie la vita sparandosi con un fucile da caccia

Sul posto si è subito precipitato il 118 che ha, a sua volta, allertato anche l’eliambulanza. Sforzi purtroppo inutili: per il pensionato non c’è stato nulla da fare

Gli uomini del 118 in azione
Gli uomini del 118 in azione

Dramma a Vallefoglia dove un 80enne si è tolto la vita sparandosi con un fucile da caccia che deteneva regolarmente. È successo nel tardo pomeriggio del 27 settembre nella frazione di Cappone. L’uomo, separato, viveva da solo.

A dare l’allarme sarebbero stati i vicini: sul posto si è subito precipitato il 118 che, a sua volta, ha allertato anche l’eliambulanza. Sforzi purtroppo inutili: per il pensionato non c’è stato nulla da fare. L’80enne era molto conosciuto nel comune: era stato il primo storico gestore del Supermercato di Montecchio.

L’uomo non avrebbe lasciato nessun biglietto che motivasse il suo gesto estremo anche se, a detta dei conoscenti, non si era mai ripreso dalla morte del figlio accaduta qualche anno prima. Sul posto anche le forze dell’ordine: non ci sarebbero comunque dubbi sulla dinamica dell’accaduto.