Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Urbino, sorpreso con magliette griffate false: denunciato

Un campano di 53 anni, già noto per reati legati ai prodotti taroccati, è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Urbino

Le maglie sequestrate

URBINO – Magliette griffate ma col sospetto che fossero false o di dubbia provenienza. I militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Urbino hanno denunciato in stato di libertà un uomo campano di 53 anni residente nella provincia di Pesaro Urbino.

Durante il controllo a Trasanni, i carabinieri hanno notato che si trattava di un personaggio già noto alle forze dell’ordine. Così hanno perquisito l’auto del campano. All’interno del bagagliaio i carabinieri hanno trovato trenta capi di abbigliamento sportivi contraffatti e di provenienza illecita tutti ben piegati e stirati in varie buste di plastica. A quel punto gli operanti hanno chiesto all’uomo di fornire spiegazioni in merito alla merce. L’uomo ha detto di averli presi in stazione a Napoli. I capi di abbigliamento contraffatti e originali sono stati sequestrati e custoditi in caserma. Procedono le indagini per conoscere a chi erano destinati questi capi. Si presume a bancarelle dei vari mercati settimanali di Urbino e dintorni.

L’uomo in passato era stato sorpreso anche in altre occasioni e denunciato per reato associativo contro il patrimonio, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione di materiale originale di provenienza illecita quasi sempre in provincia di Pesaro Urbino.