Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Urbino, notte brava per gli studenti: due multati

In via Budassi segnalate urla e schiamazzi. Sono intervenuti i carabinieri e il gruppo si è disperso. A terra bottiglie e vetri

URBINO – Notte brava per gli studenti, due multati. È il classico giovedì urbinate, quello che prima del covid riempiva locali e piazze. E che in qualche modo continua a farlo.

Continuano i controlli per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in città e per verificare il pieno rispetto delle misure di contenimento epidemiologico e delle disposizioni sul distanziamento sociale. Sono stati identificati, denunciati e sanzionati dai carabinieri di Urbino due giovani, una studentessa universitaria 18enne e un giovane 21enne per la inosservanza della normativa anti Covid vigente (alle 2 erano fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo), manifesta ubriachezza in luogo pubblico e disturbo del riposo delle persone.

I militari erano intervenuti nei pressi di via Budassi, in pieno centro della città ducale per riportare la situazione alla normalità, dopo una segnalazione di un residente al 112, il quale era stato svegliato da urla, schiamazzi e rumori. All’arrivo dei militari l’assembramento dei giovani si è disperso ma due di loro sono stati bloccati, appunto la 18enne e il 21enne.

Sul posto c’erano diverse bottiglie di vetro rotte e un grosso sasso con il quale, sembra, i giovani abbiano colpito più volte la porta d’ingresso di una palazzina.
A Fermignano, sempre nella giornata, è stato eseguito anche un ordine per la carcerazione su una persona di origine campana, A. E., di 38 anni con reati inerenti alla rapina e al porto abusivo di armi. Deve scontare 4 anni e 4 mesi di carcere. E’ stato portato nel carcere di Villa Fastiggi di Pesaro.