Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Urbino, giovani ‘vacanzieri’ multati per il mancato rispetto del Dpcm

A finire nei guai due giovani provenienti dalla Basilicata, uno italiano e un altro di origine albanese che, di fatto, hanno attraversato svariate regioni per venire a fare visita ad un amico iscritto all’Università Carlo Bo

Urbino
Urbino

URBINO – Qualche giorno di vacanza nella città Ducale, ospiti di un loro amico studente che risiede ai collegi universitari. Non ci sarebbe nulla di male se non fosse che siamo in piena emergenza pandemica e sono in vigore stringenti regole che vietano spostamenti e comportamenti irresponsabili.

A finire nei guai due giovani provenienti dalla Basilicata, uno italiano ed un altro di origine albanese che, di fatto, hanno attraversato svariate regioni per venire a fare visita ad un amico iscritto all’Università Carlo Bo. I due sono stati fermati nella serata del 13 gennaio da una volante della Polizia per un controllo di routine; non era ancora scattato il coprifuoco: i due stavano facendo ritorno nei pressi della loro provvisoria sistemazione, ovvero nella stanza dell’amico universitario, nel Collegio studentesco.

I due, non potendo giustificare la loro presenza in città con validi motivi, sono stati multati per il mancato rispetto del Dpcm. Per loro multe da 400 euro cadauno. A questi verbali, se ne sono aggiunti altri per ubriachezza molesta in quanto i due erano visibilmente alterati dal consumo di qualche bicchiere di troppo. In arrivo provvedimenti anche per l’universitario: le regole del Collegio vietano di ospitare persone terze.