Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Urbino, devasta il bancomat a mani nude e con delle tronchesi: denunciato

L'episodio allo sportello automatico della filiale BCC di Canavaccio dove i carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato un 26enne del luogo a petto nudo e sanguinante

Il bancomat danneggiato

URBINO – Ha scaricato tutta la sua rabbia contro un bancomat, danneggiandolo. Una violenza incredibile perchè a mani nude ha rotto il vetro dello sportello ATM, ferendosi.

I carabinieri della Compagnia di Urbino hanno denunciato un 26enne del luogo per aver gravemente danneggiato il bancomat della filiale BCC di Canavaccio.
Il giovane, la notte di lunedì scorso, per cause in corso di accertamento, ha danneggiato e reso inservibile lo sportello automatico colpendolo con pugni e tronchesi.

I danni provocati dal giovane


I militari della Radiomobile di Urbino, allertati da alcuni cittadini, una volta arrivati sul posto hanno trovato l’uomo a petto nudo e sanguinante alle mani per i colpi inferti all’ATM, mentre era intento ad allontanarsi per le vie limitrofe.
Fermato, il giovane è stato denunciato in stato di libertà, per danneggiamento aggravato.