Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Urbino, si era chiuso a chiave in camera: 56enne trovato senza vita

Sul posto il 118 ed i Vigili del Fuoco. L'ipotesi più plausibile sarebbe quella del malore ma non si escludono ulteriori accertamenti

118

URBINO – Si era chiuso in camera a chiave e non dava più risposta alcuna ai familiari che, dall’altra parte, cercavano disperatamente di entrare. Dramma ad Urbino dove un 56enne è stato purtroppo rinvenuto senza vita.

L’allarme è scattato intorno alle 13.30 del 27 febbraio: i componenti del nucleo familiare che condividevano con lui la casa hanno chiesto ai soccorsi di intervenire in via Bocca Trabaria Sud. Gli uomini del 118, giunti sul luogo, non riuscendo ad entrare, hanno a loro volta allertato i Vigili del Fuoco. Sfondata la porta, i terribili sospetti dei parenti hanno trovato riscontro: l’uomo era riverso sul letto senza vita.

Dalle scarne indiscrezioni si tratterebbe di una morte avvenuta per cause naturali ma, in virtù delle patologie pregresse di cui soffriva il 56enne, non si escludono ulteriori accertamenti per fare luce sul malore che gli è costato la vita. Comprensibilmente sotto choc la famiglia dell’uomo.