Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Turismo Marche, gli albergatori di Pesaro: «Giugno sotto il 50% di camere occupate, ma luglio-agosto c’è fiducia» – VIDEO

Il presidente Federalberghi Fabrizio Oliva è pronto a scommettere sulla stagione. Anche se la città è pronta ad accogliere turisti e visitatori, i nodi non mancano

Il litorale pesarese dall'alto

PESARO – È il momento più atteso dell’anno, gli albergatori covano aspettative e speranze. Mare, la stagione degli eventi messi in campo dal Comune di Pesaro, il Rossini Opera Festival pronti a garantire accoglienza. Il presidente di Federalberghi Fabrizio Oliva sottolinea che gli hotel a giugno hanno avuto prenotazioni a meno del 50% di posti, ma per luglio e agosto, nonostante si prenoti all’ultimo minuto, sembra ci siano tante richieste.

Un comparto azzerato durante i mesi del lockdown, tanto da perdere 100 mila presenze tra Natale e Pasqua. Intanto anche l’ultima asta per l’Hotel Cruiser è andata deserta a 5 milioni e mezzo, segno che è difficile investire nel comparto. Così che il Comune ha pensato a formule miste per la riqualificazione, i Condhotel ovvero la possibilità di ristrutturare e vendere in parte appartamenti.

Ultimo nodo quello del lavoro stagionale, che ha causato varie polemiche tra sindacati e associazioni di categoria.