Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, tre rotatorie sulla Siligata e new jersey

Il consigliere Andrea Biancani ha incontrato i rappresentanti dell'Anas per discutere una serie di progetti per la sicurezza della strada teatro di incidenti anche mortali

Un tratto della Siligata tra Pesaro e Gabicce

PESARO – La pericolosità della Siligata tra Pesaro e Gabicce é nota. Una strada teatro di incidenti anche mortali. Da tempo si parla di un intervento che possa aumentare la sicurezza stradale e diminuire la velocità delle auto.Il consigliere regionale Andrea Biancani fa sapere di aver organizzato un incontro tra i rappresentanti del Comune di Pesaro, Anas, Ente Parco e il Quartiere per un confronto sul progetto che ha l’obiettivo di aumentare la sicurezza del tratto stradale tra Pesaro e Case Badioli.

Anas prevede di realizzare un new jersey (barriera spartitraffico al centro della strada) per evitare i “salti” di corsia in caso di incidenti e per impedire inversioni di marcia nei tratti attualmente vietati.

«Durante il confronto di ieri è emersa la necessità di prevedere, oltre alla rotatoria già progettata in corrispondenza dell’incrocio con Fiorenzuola di Focara lungo la Siligata, la possibilità di realizzare tre rotatorie: in corrispondenza della concessionaria Bmw, prima dell’abitato di Colombarone e la terza nel tratto tra Colombarone e Case Badioli – spiega Biancani – Lo scopo è consentire ai residenti e a chi ha un’attività commerciale di poter fare inversione di marcia in sicurezza e ai pedoni di attraversare la strada in sicurezza. Ringrazio Anas per l’attenzione e per gli investimenti che sta mettendo in questi anni lungo le strade del nostro territorio. Ci siamo salutati con l’impegno di rivederci per un ulteriore confronto sul progetto che sarà realizzato».