Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Teatro Rossini di Pesaro inutilizzabile: il Centrodestra preoccupato per le sorti del Rof

Secondo i consiglieri «I lavori si allungano e comprometteranno il Rossini opera festival. L'amministrazione faccia chiarezza»

Il teatro Rossini

PESARO – Teatro Rossini inutilizzabile per il Rof, è questa la preoccupazione dei Consiglieri Comunali di centrodestra dei gruppi Lega, Prima c’è Pesaro, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Che chiedono una convocazione urgente della commissione cultura.

«Le notizie che riguardano i lavori del Teatro Rossini sono preoccupanti. Chiediamo che l’Amministrazione faccia subito chiarezza. Il Comune ci ha abituato a cantieri lumaca che fanno lievitare i costi ed i tempi di attesa di fine lavori ma non avere il teatro per la stagione è una cosa inaccettabile». 

I consiglieri incalzano: «Che i lavori procedessero a rilento e con difficoltà si era capito. Ora però si apprende che le problematiche sono ben altre e che la riapertura del teatro si allontana ancora di più, compromettendo addirittura il Rossini Opera Festival. Esprimiamo una forte preoccupazione non solo per i disagi che verranno prodotti al cartellone degli eventi, ma anche per i tempi e i costi di questi lavori considerato che i canteri lumaca sono abitudine di questa Giunta. Basti pensare ai lavori senza fine del Palazzetto, annunciati nel 2015 e ancora in corso (e con costi ormai alle stelle), al cantiere del ponte cavalcavia dei cappuccini, ai lavori all’ex tribunale e ai lavori dell’attuale tribunale».

I consiglieri del centrodestra Pesaro

«Vogliamo fare chiarezza e per questa ragione Michele Redaelli e Giulia Marchionni, componenti della commissione cultura, a nome di tutti noi, hanno chiesto formalmente che la commissione vanga convocata con urgenza per poter affrontare questo argomento. In commissione potranno essere presenti i tecnici che seguono i lavori ed i vari componenti della giunta che seguono il progetto. In quella sede avranno modo di spiegare nel dettaglio tutto quello che è stato fatto sino ad ora e soprattutto quale sarà il cronoprogramma da oggi alla riapertura completa del Teatro Rossini. Ci auguriamo che l’Amministrazione colga questa opportunità –  concludono i consiglieri comunali di centrodestra – In modo da poter chiarire tutto, dati e progetti alla mano nella speranza che tutti i problemi sopraggiunti possano essere risolti con rapidità ed efficacia».