Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Tavullia, 200 mila euro per la manovra anti Covid

Di questi, 100mila euro per sostenere le spese delle famiglie. Il sindaco Paolucci: «Obiettivo sostenere famiglie, scuole e imprese anche con l'abbassamento della Tari»

Il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci

TAVULLIA Il Comune di Tavullia (pronto a varare la manovra anti Covid per sostenere famiglie, imprese, scuole e associazioni del territorio. Il sindaco Francesca Paolucci ha illustrato e condiviso con i consiglieri di maggioranza e minoranza la variazione di bilancio che verrà discussa nel prossimo consiglio comunale in programma giovedì 26 novembre: oltre 200.000 euro.
Dopo gli interventi messi in atto durante la prima ondata (dalla distribuzione dei buoni spesa per le famiglie più bisognose finanziati con 50.000 euro di risorse statali e 10.000 euro di fondi comunali, all’azzeramento della Tosap per il 2020 per tutte le attività fino alla distribuzione gratuita di mascherine a famiglie e bambini) l’amministrazione comunale ha definito una nuova serie di misure.

Le risorse? 100.000 euro per sostenere le spese delle famiglie (bollette, affitti, rate del mutuo prima casa etc.) e, in caso di figli a carico, per spese di istruzione e formazione dal nido all’Università

30.000 euro che saranno assegnati ai due istituti scolastici del territorio per l’acquisto di pc portatili e tablet favorendo così la didattica a distanza

25.000 euro per ridurre la Tari a carico delle attività commerciali ed i pubblici esercizi del territorio rimasti chiusi durante il lockdown.

25.000 euro per interventi di adeguamento ai protocolli sanitari, per limitare la diffusione del contagio, realizzati all’interno delle strutture scolastiche; 20.000 euro per l’acquisto di strumenti per la sanificazione e materiale sanitario; 2.500 euro alle associazioni di volontariato impegnate durante l’emergenza per le maggiori spese sostenute

«Uno stanziamento importante per il Comune di Tavullia che speriamo possa aiutare le nostre famiglie e le nostre attività commerciali ed artigianali a superare questa difficile fase – spiega il sindaco Francesca Paolucci –. Siamo consapevoli del fatto che non è sufficiente ma riteniamo possa essere un contributo prezioso dal punto di vista economico ed un segnale di vicinanza importante: il Covid-19 ha assestato un duro colpo al tessuto socio-economico del territorio ma l’amministrazione comunale cercherà di sostenere il più possibile attività e famiglie. Rispetto alle risorse assegnate dal Governo durante la prima ondata Tavullia non ha potuto contare su contributi aggiuntivi ma grazie ad una gestione oculata dei fondi e ad un bilancio con i conti in ordine abbiamo potuto presentare questa manovra straordinaria. Dopo averla condivisa con i gruppi di maggioranza e minoranza la prossima settimana porteremo la variazione di bilancio in consiglio e definiremo al più presto i criteri di assegnazione dei contributi che si baseranno sul reddito Isee delle famiglie così da poter aiutare quelle più in difficoltà. Vogliamo erogare le risorse nel più breve tempo possibile perché la “velocità” in questa fase è fondamentale».