Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Sanità, Cagli isolata e con poche strutture. “Dipende da noi” chiede interventi al sindaco

I referenti politici hanno incontrato il primo cittadino Alessandri: «I cittadini vanno verso Fabriano e Gubbio. Servono anche due ambulanze»

CAGLI – Evidenziare una carenza di strutture e problemi di natura viaria, questo l’intento dell’incontro voluto da Dipende Da Noi con il sindaco di Cagli nei giorni scorsi. Il primo cittadino, Alberto Alessandri, ha infatti ricevuto Giovanna Depau, Elisabetta Costantini e Glauco Martufi, iscritti attivi nel movimento politico.

I tre hanno esposto al sindaco le loro «preoccupazioni sulla insufficienza della sanità locale che costringe a volte i malati a ricorrere ad altre province (Fabriano) o altre regioni (Gubbio e Città di Castello) per il problema della difficoltà viaria rispetto agli ospedali di Urbino, Fano, Pesaro.

«Il territorio montuoso e marginale è sprovvisto di una rete sanitaria sufficiente, in quanto la nuova Flaminia si interrompe a Cagli che è capoluogo di un comune montano vastissimo, il terzo della regione – spiegano i referenti politici -. Questo rende necessario un Punto di Primo Intervento che preveda personale medico ed infermieristico a disposizione.

Ricordiamo che la salute pubblica è un diritto e come tale deve essere garantita, almeno nelle sue funzioni di base. Il Servizio Sanitario Territoriale e di Soccorso allo stato attuale è totalmente insufficiente per cui richiediamo a gran voce la presenza di due ambulanze effettivamente presenti e sempre a disposizione».

Dipende da Noi è chiara: «Si è richiesto al Sindaco di esercitare ogni impegno nei confronti della Regione per affrontare queste difficoltà. Il Sindaco ha largamente condiviso le necessità.  Ha anche segnalato che le nuove possibilità offerte dalla telemedicina per la diagnostica sono impedite dalla mancata dotazione della fibra ottica in un territorio vastissimo ed ha chiesto la solidarietà di tutte le forze politiche e dei movimenti per sollecitare questi problemi sanitari. I membri di Dipende da Noi si sono impegnati a riportare a livello regionale queste necessità»​.