Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Rinnovo del consiglio provinciale, ma a votare non saranno i cittadini ma sindaci e consiglieri comunali

Sabato 18 dicembre si elegge il nuovo Consiglio provinciale. Dodici consiglieri da eleggere

La sede della Provincia di Pesaro

PESARO – Sabato 18 dicembre, dalle ore 8 alle 20, urne aperte in Provincia (sala “Pierangeli”, viale Gramsci 4, Pesaro), per il rinnovo del Consiglio provinciale (12 i consiglieri da eleggere). Come previsto dalla legge di riforma delle Province (legge 56/2014), che le ha trasformate in enti di “secondo livello”, a votare non saranno i cittadini ma tutti i sindaci e i consiglieri dei Comuni del territorio provinciale (circa 620 elettori, ma il numero definitivo sarà formalizzato sulla base delle attestazioni fornite dai Comuni), che esprimeranno una sola preferenza.

Sono eleggibili a consiglieri provinciali i sindaci e i consiglieri dei Comuni compresi nel territorio provinciale in carica alla data del 18 dicembre 2021. Le elezioni del nuovo Consiglio provinciale, indette con decreto del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, si svolgeranno in contemporanea in 75 delle 76 Province a statuto ordinario (in molte si voterà anche per il rinnovo dei Presidenti). Come previsto dalla legge 56/2014, il Consiglio provinciale resterà in carica 2 anni, a differenza del presidente della Provincia, il cui mandato dura 4 anni.

La presentazione delle liste è prevista per sabato 27 novembre (dalle ore 8 alle 20) e domenica 28 novembre (dalle ore 8 alle 12) presso l’Ufficio elettorale costituito nella sede della Provincia. Il voto sarà “ponderato”, cioè proporzionale al numero di cittadini che il sindaco o il consigliere comunale rappresenta nel Comune di appartenenza. Lo spoglio delle schede avverrà subito dopo la chiusura del seggio elettorale.

Maggiori informazioni sul sito internet della Provincia www.provincia.pu.it, dove è attiva una pagina dedicata all’appuntamento elettorale.