Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Ricci: «Ospedale nuovo, si faccia a Muraglia: basta boutade della Regione»

Il sindaco sull'ipotesi di Case Bruciate: «Pronto a lavorare insieme su tre condizioni, altrimenti il mio atteggiamento cambierà»

Il sindaco Ricci durante la conferenza stampa

PESARO – Ospedale unico e ipotesi di realizzazione a Case Bruciate, il sindaco Matteo Ricci interviene mettendo alcuni paletti. «Per evitare fraintendimenti, ricordo che il presidente Francesco Acquaroli sa da mesi che le precondizioni per un eventuale accordo sono tre: che l’ospedale nuovo si faccia velocemente a Muraglia, località scelta dai sindaci nell’area vasta provinciale. Poi che il progetto sia modulare, in modo tale da non compromettere eventuali futuri ampliamenti».  

E infine la terza precondizione, «che venga mantenuta l’azienda ospedaliera Marche Nord, precondizione per le eccellenze ospedaliere in grado di frenare al mobilita passiva». Poi aggiunge il sindaco: «È già stato perso un anno di tempo. Se si vogliono fare le cose serie e insieme ci possono essere le condizioni. Se invece si continuano a cambiare le carte in tavola a causa di assessori “fantasiosi “, ognuno si prende le proprie responsabilità e il mio atteggiamento, ovviamente, sarà costretto a cambiare. Basta boutade sui giornali, un giorno sì è un giorno no. Sulla sanità bisogna correre».