Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, punto tamponi negli spazi del mercato ortofrutticolo in via Lombardia

Il consigliere regionale Biancani ne aveva chiesto la riapertura dopo che via Cacciatori era stato chiuso. «Servizio fondamentale»

PESARO – Comune e Asur hanno definito il luogo del nuovo punto tamponi che servirà il comune di Pesaro e tutti i comuni della bassa valle del Foglia come ad esempio Gabicce, Gradara, Tavullia, Vallefoglia, Montelabbate.  

Il punto tamponi non sarà più in Strada dei Cacciatori ma in alcuni spazi del Mercato Ortofrutticolo, in via Lombardia, aprirà tra fine e mese ed inizio dicembre e sarà attivo il pomeriggio per non ostacolare le attività del mercato. 

Il vicepresidente del Consiglio Regionale Andrea Biancani si era fatto portavoce per il ripristino del servizio. «Ringrazio Comune e Asur per la velocità con cui hanno risposto all’appello che avevo lanciato qualche giorno fa. Il punto tamponi fornirà due servizi molto importanti – spiega Biancani –: in primo luogo si effettueranno i tamponi molecolari, gli unici che dopo l’analisi, possono garantire se si è malati o guariti. Un servizio importante visto che attualmente devono effettuare il tampone molecolare i cittadini con sintomi lievi, chi ha avuto la conferma delle positività da test antigenici rapido, chi ha avuto contatti stretti con positivi, chi deve essere dichiarato guarito per poter uscire dalla quarantena. Mentre per chi sta molto male, non può deambulare o non ha mezzi per spostarsi vanno direttamente le Usca a casa.Il secondo servizio è invece rivolto agli studenti. Si effettueranno gratuitamente i tamponi rapidi per gli studenti che vengono a contatto con dei positivi nel contesto scolastico e vanno in quarantena. Un sollievo economico e logistico notevole per le famiglie». 

Il vicepresidente Biacani ha anche ringraziato la Protezione Civile di Pesaro: «I volontari pesaresi, fino ad oggi, hanno contribuito a tenere aperto il punto tamponi di Fano e vanno ringraziati per i loro sforzi.  La riapertura del centro tamponi di Pesaro oltre a rendere più agevole il servizio per tutti i cittadini rende anche più facile il lavoro dei nostri volontari. Un’operazione importante – conclude Biancani – frutto della collaborazione tra le varie istituzioni che, quanto funziona, come in questo caso, riesce a dare risposte importante e tempestive per il bene della comunità».

© riproduzione riservata