Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Prefettura Pesaro, controlli mirati a Ferragosto su intrattenimento e normativa anti covid

Il comitato per l'ordine e la sicurezza ha valutato anche la gestione della Fiera di San Nicola a cui si accederà con il green pass

La prefettura di Pesaro

PESARO – Ferragosto e fiera di San Nicola, i temi caldi per le forze dell’ordine. Il Prefetto di Pesaro e Urbino, Tommaso Ricciardi, ha presieduto nella giornata odierna una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale erano presenti i vertici provinciali di tutte le Forze di Polizia, del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, del Comandante della locale Capitaneria di Porto, del Comandante della Polizia provinciale, del referente dell’ANAS, del Servizio 118, dei rappresentanti della società Pesaro Parcheggi, dei Comuni e delle Polizie Locali di  Pesaro, Urbino, Fano, Mondolfo e Gabicce Mare.

Primo tema la predisposizione di misure finalizzate a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione dell’approssimarsi della ricorrenza del “ferragosto”, in particolare nei luoghi di forte richiamo turistico e pianificazione di servizi coordinati di vigilanza stradale.

Il Prefetto, secondo le disposizioni impartite dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha disposto, d’intesa con i rappresentanti delle Forze di Polizia e delle Polizie Locali, l’effettuazione di mirati controlli in occasione dell’imminente weekend ferragostano, sia nelle località che vedono una consistente presenza di turisti che nei luoghi di abituale ritrovo di giovani, al fine di garantire l’osservanza delle disposizioni in materia di distanziamento sociale e di divieto di assembramento.

Sono stati sensibilizzati, a tal riguardo, i rappresentanti dei Comuni affinchè prestino particolare attenzione a quelle situazioni che con riferimento alla normativa anti-covid, potrebbero avere riflessi sull’ordine pubblico, specialmente in quelle zone ove si svolgono attività di intrattenimento.

Con riguardo al tema della sicurezza stradale, si è convenuto, come per gli anni passati, sulla necessità, specie in occasione delle giornate considerate a rischio, che le Forze di Polizia e le Polizie Locali predispongano coordinate, costanti e rigorose misure di vigilanza stradale, alle quali concorrerà, con un impegno specifico e prioritario, la Polizia Stradale sulla viabilità autostradale e su quella extraurbana principale.

Nel corso della riunione si è altresì disposta, nelle località ove sono presenti cantieri per lavori su tratti stradali di proprietà dell’ANAS, l’adozione di servizi coordinati anche attraverso l’azione di supporto atta a garantire la fluidità della viabilità in prossimità dei centri abitati da parte delle Polizie locali.

Sono state sensibilizzate, inoltre, tutte le componenti interessate nel campo del soccorso di emergenza e dell’assistenza sanitaria, con il consueto impegno dei Vigili del Fuoco, del Servizio 118, delle Strutture sanitarie e dei volontari di Protezione Civile, al fine di garantire ed assicurare tempestivi ed efficaci interventi in situazioni di prevedibile intensificazione delle esigenze di soccorso.  Presso la Questura sarà istituito un apposito tavolo tecnico per un’adeguata pianificazione operativa dei servizi.

L’incontro è stato incentrato su un primo esame congiunto delle problematiche di sicurezza, viabilità e di soccorso che potrebbero evidenziarsi in occasione della tradizionale Fiera di San Nicola prevista a Pesaro per i giorni 10, 11 e 12 settembre prossimi, anche alla luce delle recenti disposizioni in materia di certificazioni verdi COVID-19 (cosiddetto green pass).

L’Amministrazione comunale di Pesaro e la società Pesaro Parcheggi, organizzatrice della manifestazione, si sono impegnati per garantire ai cittadini la migliore fruibilità nell’area destinata alle esposizioni fieristiche, individuando le direttrici viarie per l’intervento dei mezzi di soccorso ed emergenza che si rendessero eventualmente necessari. In una prossima riunione del Comitato, già fissata per la fine di agosto, verranno disposti mirati e rafforzati controlli per garantire le migliori condizioni di sicurezza della manifestazione tenendo conto anche delle prescrizioni sanitarie per contenere la diffusione del virus covid-19.