Pesaro

Polpette avvelenate a Pesaro, un cane salvato dopo le cure

Il fatto è accaduto nel parco di via Becci. La proprietaria ha denunciato l'accaduto sui social. Intervenute le forze dell'ordine

Il cane in cura dopo aver ingerito una polpetta avvelenata

PESARO – Bocconi avvelenati al parco tra via Becci e strada di Borgheria, nel quartiere di Villa San Martino a Pesaro. Il cane di Giulia ne ha inghiottito uno, corsa contro il tempo per salvarlo.

L’incrocio tra un maremmano e un labrador, nel giorno di pasquetta, ha inghiottito una pallina di cibo sospetta.

La padrona si è accorta ed è riuscita a estrarre della carne con strane striature blu. Attorno c’erano altri bocconi, tanto da dare l’allarme ai carabinieri della forestale e alla polizia locale.

Il cane è stato portato dal veterinario che le ha somministrato una flebo con liquido anti veleno. «È sfinita – ha commentato Giulia sui social – dopo la terapia antiavvelenamento». Dopo alcune ore di sonnolenza, il cane per fortuna era fuori pericolo.

© riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare