Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Polizia di Pesaro: sequestri di droghe, arresti e 20 mila multe. Tutti i numeri di un anno

È la festa della fondazione del corpo. Tra le piaghe la cocaina ma anche stalking, clonazioni di carte di credito e furti. Ecco i dati di un anno di attività

PESARO – Droga a fiumi, sequestri per oltre 6 kg. Ma anche arresti per furti e rapine, e pure attenzione allo stalking e 20 mila multe. Ecco l’attività della Polizia di Stato che oggi ha festeggiato l’anniversario della fondazione, 168 anni.

I dati si riferiscono a un anno tra aprile 2019 e aprile 2020, dell’attività della Polizia di Pesaro. La Divisione Anticrimine ha emesso 33 avvisi orali,  21 fogli di via obbligatori e 5 sorveglianze speciali nei confronti di soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica. Per quanto concerne il reato di stalking ha ammonito 7 persone ritenute responsabili di atteggiamenti persecutori.

La Divisione Polizia Amministrativa e sociale ha istruito e rilasciato oltre 11.765 passaporti,  rigettandone 3. Sono state rilasciate, inoltre, circa 1.000 licenze di porto di fucile e 1.850 autorizzazioni al trasporto di armi.

L’Ufficio Immigrazione ha istruito e rilasciato circa 5.800 permessi di soggiorno, rifiutandone o revocandone 355. Relativamente al contrasto dell’immigrazione clandestina ha trattato circa 105 pratiche di espulsione.

L’Ufficio di Gabinetto ha predisposto circa 2.200 ordinanze per la disciplina di manifestazioni ed eventi afferenti l’ordine e la sicurezza pubblica nelle quali sono stati impiegati circa 4.200 uomini della Polizia di Stato.

L’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, che gestisce e coordina le volanti nell’arco delle 24 ore, ha registrato circa 23.250 controlli su strada di persone e 11.850 di veicoli. Quel personale ha arrestato 49 persone, indagandone, in stato di libertà 216.

La Squadra Mobile ha contrastato il traffico di stupefacenti e rintracciato responsabili di furti e rapine. Il bilancio complessivo ha fatto registrare 43 persone arrestate e 98 deferimenti in stato di libertà, nonché il sequestro di circa 2.405 grammi di cocaina, circa 0,434 chilogrammi di marijuana, circa 0.112 chilogrammi di hashish, circa 47 grammi di eroina e 246 grammi di oppio.

La Digos ha presenziato, con la consueta discrezione, a tutte le manifestazioni e gli eventi pubblici, politici, sportivi.

Il Commissariato di Urbino ha controllato su strada 7.300 persone e 30.700 veicoli, arrestando 15 persone e deferendone in stato di libertà 115. Ha sequestrato circa 1.040 grammi di hashish, circa 1.225 grammi di cocaina e 36 grammi di oppio.

Il Commissariato di Fano ha controllato su strada 13.130 persone e 6.500 veicoli, arrestando 34 persone e deferendone in stato di libertà 192.

La Polizia Stradale, ha assicurato circa 5.240 pattuglie su strada, ha  elevato circa 19.760 contravvenzioni al codice della strada, ha denunciato all’Autorità giudiziaria 151 persone, e ritirando 59 titoli alla guida e 14 carte di circolazione.

La Polizia Ferroviaria ha assicurato efficaci controlli identificando circa 2.170 persone, denunciandone 29 e garantendo 314 servizi di vigilanza.

La Polizia Postale ha assicurato i suoi compiti istituzionali, perseguendo truffe telematiche ed altre illecite attività connesse a fraudolenti utilizzi e clonazioni di carte di credito elettroniche. Ha segnalato all’A.G. 47 persone.