Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Piobbico, coltivava marijuana in casa: aveva 15 piante di canapa indiana. Arrestato dai carabinieri

Oltre a queste erano presenti lampade, ventilatori, semi, concimi, terriccio e tutto il necessario per la coltivazione ma anche un bilancino di precisione ed il materiale per il confezionamento

PIOBBICO – Aveva una vera e propria piantagione di canapa indiana nella sua abitazione. Ad allestire una serra di marijuana un 38enne di Piobbico, incensurato e senza lavoro. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’operazione è stata condotta nel week end scorso dal Nucleo Operativo del Comando dei Carabinieri di Urbino in collaborazione con gli uomini della stazione locale, i quali sono intervenuti all’interno di una abitazione alla periferia del comune.

Coltivava marijuana in casa
Coltivava marijuana in casa

Il 38enne aveva nella sua serra 15 piante di circa 150 centimetri. Oltre a queste erano presenti lampade, ventilatori, semi, concimi, terriccio e tutto il necessario per la coltivazione ma anche un bilancino di precisione ed il materiale necessario per il confezionamento ed il commerciare dello stupefacente.

Si tratta del secondo sequestro similare messo a segno dai militari pesaresi circa una settimana fa: l’altro blitz era stato messo a segno in un casolare di campagna in comune di Sassocorvaro Auditore. Il 38enne ha già sostenuto il processo per direttissima presso il Tribunale di Urbino patteggiando 10 mesi e 20 giorni.