Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Piobbico, bimbo cade dalla bici: da Pesaro ad Ancona, l’odissea dei soccorsi

Tre le ambulanze sul luogo dell'incidente prima del trasferimento in eliambulanza al polo specialistico per l'infanzia Salesi. Il piccolo ancora sott'osservazione

L'ingresso dell'ospedale materno infantile Salesi
L'ingresso dell'ospedale materno infantile Salesi

PIOBBICO – Sono in via di miglioramento le condizioni del bimbo caduto dalla sua bici nel tardo pomeriggio del 3 ottobre a Piobbico. Il piccolo, dopo la rovinosa caduta, nonostante indossasse l’apposito caschetto avrebbe perso conoscenza.

Attimi concitati quelli che si sono susseguiti dopo l’incidente: sul posto sono intervenute tre ambulanze ed infine si è optato per il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Salesi di Ancona dove il bimbo si trova tutt’ora ricoverato in osservazione.

Il piccolo stava pedalando sotto gli occhi vigili dei genitori quando ha perso l’equilibrio ed è finito a terra: nel sinistro avrebbe riportato un trauma al costato; una brutta botta ma la preoccupazione sarebbe aumentata esponenzialmente quando il bambino avrebbe perso i sensi. I genitori a quel punto hanno dato subito l’allarme: sul posto è prima giunto un mezzo del 118 da Urbania che a bordo aveva un’equipe di volontari. Vista la delicatezza della situazione sul luogo è sopraggiunto un’altra ambulanza, stavolta da Urbino, con all’interno alcuni infermieri.

Per l’arrivo di un medico sul posto è stato necessario l’intervento di un terzo mezzo da Cagli che ha provveduto al trasferimento d’urgenza al nosocomio della città Ducale. Lì, visto il sopraggiungere di complicazioni, si è optato per il trasferimento con l’eliambulanza nel polo specialistico regionale per l’infanzia. Ore di apprensione per i familiari e per quanti hanno assistito all’accaduto che poi, mano a mano, si è stemperata con la notizia del migliorare delle condizioni del bambino che è tenuto comunque ancora sotto osservazione.