Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro piange il tenore dei due mondi: è morto Miguel Gomez Paez

L'artista si è spento all'età di 77 anni. Il funerale si svolgerà nella mattinata del 21 gennaio alle ore 10 presso la Chiesa di Santa Croce

Addio al tenore Miguel Gomez da Bogotà
Addio al tenore Miguel Gomez da Bogotà

PESARO – Il mondo della musica pesarese, ma anche quello nazionale ed internazionale, piange la scomparsa di Miguel Gomez Paez, tenere colombiano spentosi all’età di 77 anni. L’uomo, nativo di Bogotà, nel 1972 vinse una borsa di studio e decise di venire a studiare proprio al Conservatorio Rossini di Pesaro dove trascorse tre anni. Un periodo sufficiente per innamorarsi della città tanto da decidere di non tornare più in patria e di mettere radici con tutta la sua famiglia a Pesaro.

Miguel Gomez ha legato in maniera indissolubile il suo nome alla Città della Musica anche negli anni in cui la sua carriera lo portava ben distante. Negli ultimi anni si era concentrato sull’insegnamento e non disdegnava l’uso di piattaforme social per impartire i suoi insegnamenti alle nuove leve. Amatissimo dai suoi studenti e stimatissimo dai suoi colleghi, tante le persone che in queste ore stanno esprimendo il proprio cordoglio per questa dolorosissima perdita.

Tanti i ricordi apparsi anche sul suo profilo Facebook: «Amico mio.., amico Maestro mio, riposa in pace, la meriti, hai fatto del canto lirico la tua vita e due figli grandi esseri umani come te. Sarai vivo dentro il nostro cuore sempre, e nel mio canto».

Il funerale si svolgerà nella mattinata del 21 gennaio alle ore 10 presso la Chiesa di Santa Croce.