Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Pestaggio al Campus di Pesaro, la Provincia pronta a estendere l’orario delle telecamere e puntarle anche sui percorsi interni

Il presidente Paolini: «Firmerò la liberatoria sulla privacy, dopo gli ultimi fatti c'è la volontà di sorvegliare anche altre zone, ma non dentro le scuole»

Il campus di Pesaro

PESARO – Pestaggio del Campus, la Provincia di Pesaro è pronta ad estendere l’orario di ripresa delle videocamere e a puntarle anche sui percorsi interni.

Il presidente Giuseppe Paolini interviene sul caso dopo l’aggressione ai danni di due ragazzi per motivi di droga. «Le nostre telecamere sono attualmente collocate all’esterno e coprono tutto il perimetro degli istituti. Sono funzionanti e non hanno problemi. Ma sono state posizionate per la tutela del patrimonio provinciale, ovvero edifici scolastici e pertinenze. All’interno si era già pensato in passato di attivare un impianto di videosorveglianza. Ma non era stato voluto da studenti e genitori per motivi di privacy». Dopo gli ultimi fatti, «questa volta sembra che ci sia la volontà di posizionare le telecamere anche nei percorsi interni del Campus. Non dentro le scuole, perché in quell’ambiente non si può entrare e la sorveglianza è data anche dal personale Ata».

Quindi: «Nei prossimi giorni firmerò una liberatoria sulla privacy, ci siamo sentiti anche con i Carabinieri. Ovviamente le telecamere si useranno solo per individuare gli autori di eventuali reati e atti vandalici», ha spiegato il presidente in consiglio provinciale, rispondendo all’interrogazione presentata dai consiglieri del gruppo ‘La Provincia in Comune’ Domenico Carbone, Enrico Rossi e Roberto Biagiotti. La minoranza ha chiesto «se sia vero che l’impianto di videosorveglianza non funzionasse» e «con quali tempistiche si intenda intervenire per ripristinare il funzionamento». Nella risposta fornita dal dirigente Maurizio Bartoli si specifica che «l’esercizio dell’impianto è attualmente fissato dalle ore 15 alle 7, considerato che gli impianti devono essere attivati secondo regolamento negli orari di chiusura degli istituti scolastici (per ragioni di privacy, ndr). La finalità di queste telecamere è la tutela degli edifici scolastici e delle pertinenze. Ma stiamo verificando la possibilità di ampliare ed estendere l’orario di accensione delle telecamere, senza alcuna interruzione, mantenendo in funzione le riprese dell’impianto per tutte le 24 ore».