Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, ustionata da una coperta elettrica

Una donna di 77 anni, disabile, è rimasta scottata dopo un corto circuito. Sul posto 118 e vigili del fuoco

PESARO – Una coperta elettrica stesa sulle gambe per scaldarsi. Ma a causa di un probabile cortocircuito la coperta ha preso fuoco. Una donna di 77 anni è rimasta ferita. La signora disabile non era in grado di chiedere aiuto ed era anche immobilizzata.

È accaduto l’altra notte intorno all’1.40 in una abitazione di via Raffaelli, nel quartiere di Pantano. Il marito dopo averle acceso la coperta era sceso al piano inferiore a guardare la televisione. Poi è tornato a controllare dopo aver sentito dei rumori. Così ha trovato la moglie con le gambe già ustionate dalla coperta elettrica. Ha dato l’allarme al 118 e ai vigili del fuoco.

Sul posto sono arrivati mezzi e uomini sia del 118 che dei vigili del fuoco. La donna è stata così trasportata al pronto soccorso del San Salvatore dove, per l’importanza delle ustioni riportate, i medici hanno valutato anche il trasferimento all’ospedale di Torrette di Ancona o al Bufalini di Cesena, struttura dedicata ai grandi ustionati. La donna non è in pericolo di vita.
Sul posto anche i vigili del fuoco che non hanno dovuto effettuare interventi perchè la coperta non aveva coinvolto altre parti della stanza.