Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro Urbino, 63 multe anti covid: una a un giovane che andava dalla fidanzata

Il bilancio dei week end di controlli, 6 i locali fatti chiudere temporaneamente. Un arresto a Montecchio

Un controllo dei carabinieri in zona mare

PESARO – Controlli a tappeto nel weekend, ecco i numeri.

Con il passaggio dalla zona gialla all’arancione sono state intensificate in questo ultimo fine settimana le attività di controllo sull’osservanza delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus nel territorio provinciale. Nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 febbraio sono state controllate rispettivamente 528 e 582 persone. Le violazioni amministrative contestate sono state 28 nella giornata di sabato e 35 la domenica. Nelle due giornate sono state inoltre controllate 543 attività commerciali (336 nella giornata di sabato, 207 in quella di domenica) con la contestazione di 6 illeciti ai relativi titolari e la chiusura provvisoria dell’attività.

Anche i carabinieri hanno fatto la loro parte: nove sono state le sanzioni che hanno comminato e di queste cinque sono state elevate a Gabicce, territorio di confine. Si tratta di giovani di Cattolica, già in arancione, che hanno valicato il confine segnato dal Tavollo e raggiunto il Pesarese per l’ultimo giorno giallo; due sanzioni sono state invece elevate a Isola del Piano e uno a Pesaro, a Borgo Santa Maria, dove nella notte tra domenica e lunedì i militari hanno sorpreso un ragazzo che aveva un appuntamento romantico con la fidanzata.

Il ragazzo controllato proprio mentre raggiungeva la sua amata è stato sanzionato di 400 euro. Arrestato anche un 50enne a Montecchio per un’ordinanza di carcerazione: deve scontare due mesi per resistenza a pubblico ufficiale.