Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, trova un bancomat e spende i soldi al centro estetico: denunciata

Si tratta di una pesarese di 65 anni caduta in tentazione. Convocata in questura si è sciolta in un pianto a dirotto

La Polizia di Pesaro
La Polizia di Pesaro

PESARO – Si appropria di un bancomat e spende i soldi al centro estetico.
Il fatto riguarda una pesarese di 65 anni che il 29 settembre ha trovato un bancomat a terra. Nella busta c’era anche un appunto con il pin. La donna ha pensato di poter far qualche spesa a scrocco, ma la cosa le è costata una denuncia.

Gli agenti della squadra volante, non appena hanno ricevuto la notizia di smarrimento della carta da parte di una signora marocchina di 55 anni, si sono subito messi sulle tracce del responsabile. La signora lamentava infatti alcuni ammanchi dal conto corrente. Qualche spesa nei negozi, prelievi e persino una spesa in un centro estetico di ben 400 euro in sedute per massaggi e cura del corpo. Qualche domanda ai titolari finchè gli agenti hanno associato il pagamento al nome di chi aveva usufruito indebitamente del trattamento estetico. Ed ecco che sono arrivati dritti alla pesarese. La donna è stata convocata in questura per chiarire il tutto e si è sciolta in un pianto a dirotto dicendo che era caduta nella tentazione per fare spese ai danni del proprietario della carta. Ha ammesso tutto confermando di aver speso complessivamente circa 800 euro.
La donna è stata denunciata per il reato di indebito utilizzo di carta di credito, reato che è punito con la reclusione da uno a cinque anni e con la multa da 310 euro a 1.550 euro.