Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

“Dalla Terra alla Tavola” porta alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del Pesarese

Un itinerario a tappe alla scoperta dei borghi e delle aziende agricole immerse nel contesto naturale del territorio. Ecco il programma

“Dalla Terra alla Tavola” porta alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del pesarese
L'iniziativa “Dalla Terra alla Tavola” lanciata da Primo Raccolto

FANO – Un viaggio alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Si chiama “Dalla Terra alla Tavola” l’iniziativa lanciata da Primo Raccolto, il primo mercato agricolo on line della Provincia, che insieme alla Compagnia delle Opere di Pesaro e Urbino, proporrà un itinerario a tappe alla scoperta dei borghi e delle aziende agricole immerse nel nostro contesto naturale.

Degustare, ammirare e conoscere: così potremmo riassumere l’obiettivo di questo percorso che vuole accendere i riflettori sulla storia e sulla grande sapienza dei produttori agricoli che racconteranno la loro passione e il loro rapporto con la propria terra di appartenenza. Si parte oggi, giovedì 2 settembre alle 18,30 al Covo dei Briganti a Cartoceto, si proseguirà il 9 settembre al Gentilverde di Acqualagna fino ad arrivare al 17 settembre quando ci sarà la visita all’azienda Agricola Renzi Elso a Montelabbate.

Il Covo dei Briganti è l’azienda fondata da Vittorio Beltrami, che da decadi racconta la sua poesia con i formaggi unici nel suo genere.

Gentile Verde è l’azienda fondata da Agnese e Giuditta che, con la loro dedizione, coltivano grano e farro, producendo Farina tipo 1, Farina tipo 2 e Farina Integrale. Il loro punto di forza è il pane, apprezzatissimo per la sua fragranza e la sua croccantezza.

L’azienda Agricola Renzi Elso è conosciuta per i suoi prodotti ortofrutticoli, come la famosa “Pesca di Montelabbate”, albicocche, ciliegie, susine, mele, pere e kiwi.

Il programma di ogni appuntamento, dopo i saluti di benvenuto, prevedere la visita all’azienda accompagnati dal produttore insieme alla degustazione delle specialità enogastronomiche. Questi sono i primi tre appuntamenti a cui verrà data poi continuità con un secondo ciclo nei prossimi mesi.

«Insieme a Cdo Pesaro Urbino – spiegano Alessandra Micozzi e Marianna Magrini di Primo Raccolto – abbiamo avviato questa serie di eventi che coniugano la qualità dei prodotti con l’esaltazione del territorio. Vogliamo portare turisti e cittadini alla scoperta dei nostri meravigliosi borghi incontaminati, facendo conoscere chi con sacrifico e passione contribuisce a dare lustro a questo territorio. Già dal nome del progetto ‘Dalla Terra alla Tavola’ si comprende come sia chiaro l’intento di azzerare barriere così da creare un rapporto diretto tra sapori e odori che ci caratterizzano».

«Compagnia delle Opere – sottolineano Gianluigi Garattoni e Angela Tringali responsabili della CDO di Pesaro e Urbino – è attenta al valore e alle ricchezze del proprio territorio. Proprio per questo sostiene chi crede nell’autenticità e nella bellezza dei nostri luoghi. Come le statue di Michelangelo o i dipinti di Raffaello, un’Opera è un bene per tutti. Proprio per questo, da subito, abbiamo condiviso il progetto di Primo Raccolto che ha come obiettivo quello di far conoscere le storie degli artigiani del territorio e il contesto ambientale dove ogni progetto prende vita».

Visiti i posti limitati per ogni serata è obbligatoria la prenotazione accendendo a questo link www.primoraccolto.it/pages/dalla-terra-alla-tavola . oppure contattando il 379-2351412.