NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, il sistema d’allarme intelligente mette in fuga il ladro. Furti anche in appartamento

La Vigilar ha sventato un furto ai danni del chiosco di Chiusa di Ginestreto “Lo Spuntino”. Colpi di gioielli in zona via Giolitti

Alcuni fotogrammi scattati dalle telecamere di ultima generazione

PESARO – Ladri in appartamento e nei negozi. Sono state prese di mira negli ultimi giorni abitazioni tra via Giolitti e via Lubiana, ma anche appartamenti nella zona di Pantano. Almeno tre colpi sono stati messi a segno, altri invece sono andati a vuoto. I ladri hanno agito quando i proprietari non c’erano. Al rientro sono stati trovati segni di effrazione all’ingresso e mobili e cassetti in disordine. Cercavano gioielli e soldi e hanno preso scatole e portagioie che hanno aperto in un momento successivo. Le vittime hanno sporto denuncia.

La Vigilar ha invece sventato un furto ai danni di un chiosco a Chiusa di Ginestreto. All’una della notte a cavallo tra domenica e lunedì la centrale operativa della vigilanza privata ha ricevuto una segnalazione di allarme dal chiosco “Lo spuntino” nella zona industriale di Chiusa di Ginetreto. Dalle immagini scattate dal sistema di allarme installato, l’operatore ha notato un individuo mascherato all’interno del chiosco.

Il sistema d’allarme di ultima generazione è dotato di sensori con fotocamera che, allo scattare dell’allarme, iniziano a scattare fotogrammi anche al buio e ad inviarli alla centrale operativa che, in meno di 9 secondi, è in grado di escludere falsi allarmi ed agire di conseguenza in modo tempestivo riducendo i tempi d’intervento. È un sistema intelligente pet immune che ignora gli animali fino a 50 cm di altezza e 20 kg di peso. L’altra notte sono state subito attivate due pattuglie di pronto intervento Vigilar e le forze dell’ordine. Le pattuglie Vigilar, arrivate sul posto in pochissimi minuti, hanno messo in fuga i due soggetti che si sono allontanati a bordo di un furgone Ducato bianco. Successivamente sono arrivati sul posto anche una pattuglia dei carabinieri e il titolare dell’attività commerciale riscontrando che nulla è stato asportato.

Natale a Gradara