Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, si era denudato davanti alle ragazzine fuori dalla scuola: patteggia

L'uomo, 52 anni, era stato protagonista di più episodi e raggiunto da un avviso orale. Ha patteggiato a 1 anno e 2 mesi

Il tribunale di Pesaro
Il tribunale di Pesaro

PESARO – Si denudò davanti a scuola, condannato. Il fatto era accaduto davanti al liceo artistico Mengaroni lo scorso aprile. E non fu un episodio isolato.
Una ragazza aveva dato l’allarme alla Polizia perché l’uomo, un 52enne, gli si era parato davanti masturbandosi. Il tutto, in pieno giorno e vicino alla scuola. Scandalizzata e preoccupata la ragazza aveva dato l’allarme alla Polizia.
Sul posto era intervenuta la volante della Polizia che aveva trovato l’uomo ancora nudo, con la lampo dei pantaloni slacciata. Era stato bloccato, portato in questura.

Aveva detto ai poliziotti di aver assunto metamfetamine, droghe che avevano scatenato le sue fantasie sessuali, rendendolo fuori di sè. Era stato quindi denunciato per atti osceni in luogo pubblico.
L’episodio si era ripetuto anche al parco Miralfiore: l’uomo era stato segnalato perché si abbassava i pantaloni guardano da lontano alcune ragazze. Per fortuna nessun contatto fisico. L’uomo fu identificato.
Il 52enne fu raggiunto anche dalla misura dell’Avviso Orale del Questore in quanto responsabile di più episodi di atti osceni ai danni di minori. Ha patteggiato a 1 anno e 2 mesi.