Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, 1000 cittadini hanno scaricato l’App Rifiutologo: oltre 60 le segnalazioni anti-degrado

L'app fornisce informazioni sulla differenziata e consente di inviare foto anonime ma georeferenziate di rifiuti abbandonati

PESARO – App Rifiutologo, in oltre 1000 cittadini hanno scaricato l’applicazione. Si tratta dell’assistente digitale che fornisce informazioni sulla raccolta differenziata e consente anche di inviare direttamente a Marche Multiservizi le foto-segnalazioni di rifiuti abbandonati.

In poco più di un mese la app è stata scaricata da 1000 cittadini su tutto il territorio servito. In cima al podio per numero di download c’è Pesaro, il cui risultato è evidentemente legato alla maggiore popolazione residente, ma a seguire mostrano grande attenzione Carpegna e Gradara con il più alto numero di download rispetto agli abitanti serviti.

Oltre 60 sono state le segnalazioni anti-degrado giunte a Marche Multiservizi e tutte prontamente risolte, con puntuale riscontro all’utente autore della segnalazione.

La app infatti crea un canale diretto tra l’azienda e i cittadini, consentendo di inviare foto anonime ma georeferenziate (quindi con le coordinate geografiche) per segnalare eventuali rifiuti abbandonati, cassonetti troppo pieni o altre gravi anomalie del servizio. Un sistema che permette ai servizi ambientali di Marche Multiservizi di intervenire in modo tempestivo per porre rimedio a situazioni critiche ed offrire un servizio di qualità a salvaguardia del decoro degli spazi urbani.

I cittadini hanno anche utilizzato il Rifiutologo come strumento che, affiancando quelli tradizionali già in uso, aiuta a separare meglio i rifiuti, dando risposta alle domande più frequenti sul servizio di raccolta.

L’app può infatti essere interrogata digitando il nome del rifiuto da conferire, oppure scansionando il codice a barre dei prodotti. L’utente ha subito, in tempo reale, l’informazione relativa alle modalità di smaltimento in base al comune del territorio gestito da Marche Multiservizi.

Se poi si hanno dubbi sul giorno e sull’orario di esposizione dei rifiuti per il porta a porta e non si ha sott’occhio il calendario della raccolta di MMS, è sufficiente inserire nella app la via della propria abitazione ed il Rifiutologo fornisce le indicazioni corrette.

Insomma, con l’aiuto anche della tecnologia non ci possono più essere scuse per contribuire in modo corretto alla raccolta differenziata e per combattere l’abbandono dei rifiuti preservando il nostro territorio. Quindi tutti possono essere attrici/attori di una città più pulita ed accogliente per i molti turisti in visita ogni giorno.