Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, pulizia dei fondali riuscita: raccolti chili di plastica, tubi e lattine

Guardia costiera e i sommozzatori della Sub Tridente si sono immersi per raccogliere rifiuti nel tratto marittimo del San Bartolo

La pulizia dei fondali a Pesaro

PESARO – Pulizia del mare, raccolti chili di plastiche e materiali. Sono stati i militari della Guardia Costiera di Pesaro ed i Sommozzatori della locale Associazione Sportiva Dilettantistica “Sub Tridente” a svolgere la proficua attività di pulizia dei fondali e del litorale marittimo antistanti il Monte San Bartolo, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Pesaro per il successivo ritiro e lo smaltimento dei rifiuti raccolti.

Capitaneria di Porto e Sub Tridente per la pulizia dei fondali a Pesaro

L’iniziativa in parola ha riscosso eccellenti risultati, con il recupero di una grande quantità e varietà di rifiuti abbandonati e/o dispersi nell’ambiente marino e costiero (boe e retine provenienti da impianti di mitilicoltura, sacchetti e bottiglie di plastica, oggetti vari di plastica dura e cordame di varia lunghezza, reti ed attrezzi per la piccola pesca, spezzoni di cime, tubi di gomma, lattine e bottiglie di vetro).

La pulizia dei fondali a Pesaro

Il Comandante del Porto di Pesaro, Capitano di Fregata (CP) Maurizio Tipaldi, ha ringraziato personalmente il Presidente dell’A.S.D. “Sub Tridente” Maurizio Tonelli per l’impegno sempre profuso dall’Associazione e per l’ottima riuscita dell’iniziativa svolta insieme alla Guardia Costiera per la tutela dell’ambiente.