Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, è ancora in prognosi riservata il centauro scontratosi con un’auto che faceva manovra

Il 62enne nello schianto avrebbe riportato gravi lesioni e fratture. Week end nero sul fronte incidenti per l'hinterland pesarese: altri due violenti sinistri, fortunatamente senza gravi conseguenze

L'eliambulanza intervenuta a Senigallia
L'eliambulanza intervenuta a Senigallia

PESARO – È ancora in prognosi riservata il centauro 62enne rimasto vittima, nella giornata del 21 febbraio, di un incidente stradale in cui ha riportato diverse gravi fratture. Lo schianto si è consumato poco prima di pranzo sulle colline di Ginestreto, lungo la Strada della Valle: il motociclista, in sella alla sua Harley Davidson, ha impattato contro una vettura che sembra stesse facendo manovra. Uno schianto terribile che ha reso necessario l’intervento repentino del 118 che, a sua volta, ha richiesto l’ausilio dell’eliambulanza per il trasporto del ferito in codice rosso al nosocomio regionale. Illesa la persona nell’auto.

Il tratto dove si è consumato l’incidente stradale è ben noto ai motociclisti che ne apprezzano il panorama e le curve. Proprio una di queste potrebbe aver tradito il 62enne celando fino all’ultimo la presenza dell’auto e rendendo così lo schianto inevitabile. Sull’esatta dinamica del sinistro indaga comunque la polizia locale giunta sul posto per i rilievi del caso.

Perde il controllo dell'auto e si ribalta
Perde il controllo dell’auto e si ribalta

Un altro violento incidente, stavolta senza conseguenze gravi, si è consumato a Sassocorvaro. Per cause ancora non ben chiarite, la persona al volante, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo fuori strada e ribaltandosi. Ferite in maniera non grave le tre persone a bordo, tutti uomini tra i 20 ed i 40 anni. I tre, dopo le cure dei sanitari intervenuti sul posto, sono stati comunque trasferiti all’ospedale di Urbino per i controlli del caso.

Infine, un altro violento incidente si è consumato a Cagli, sulla strada provinciale 424. In questo caso una Fiat Punto, su cui viaggiavano tre giovani, è finita fuori strada abbattendo due cartelli stradali prima di ribaltarsi. La vettura sarebbe uscita di strada in corrispondenza di un rettilineo, subito dopo una curva, senza coinvolgere altri mezzi. I ragazzi presenti nel mezzo, tutti tra i 20 ed i 23 anni, nonostante il grande spavento e gli ingenti danni al veicolo, hanno riportato lesioni non gravi. Solo per la persona al volante si è reso necessario il ricovero precauzionale.

Un weekend quindi nero sul fronte incidenti per quello che riguarda la provincia di Pesaro. La bella giornata e le temperature miti sono state infatti una tentazione per molti che hanno scelto di mettersi in viaggio per una gita fuori porta o una scampagnata.