Continuano i vantaggi Citroen Fratelli Pieralisi Jesi
Continuano i vantaggi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Fastnet. Internet da sempre
XC60 B4 (D) Mild Hybrid Offerta leasing per clienti Privati e Imprese Pieralisi Jesi
XC60 B4 (D) Mild Hybrid Offerta leasing per clienti Privati e Imprese Pieralisi Jesi

Pesaro, il Pd pensa alle prossime elezioni: quattro tavoli per definire strategie e alleati

Servizi, cantieri, welfare, cultura i temi al centro del percorso verso il voto. Bellucci: «Saremo tra la gente»

Fastnet. Internet da sempre

PESARO – E’ già clima da campagna elettorale per la guida della città. Tra poco più di un anno Pesaro sarà nuovamente chiamata al voto per la scelta del nuovo Sindaco, di tutta la sua squadra operativa e del futuro della città. Il Partito Democratico dell’Unione Comunale di Pesaro, ha avviato un confronto sul percorso di avvicinamento da intraprendere – da qui al 2024 -, prima in seno alla Segreteria comunale, poi presentando e discutendo in Assemblea comunale le varie prospettive emerse dai tavoli di confronto che si svilupperanno nei prossimi mesi con cittadini e militanti.

Il Pd ha quindi individuato 4 tavoli tematici che rappresentano i punti principali su cui intende continuare a concentrarsi da qui ai prossimi mesi, assieme ai cittadini pesaresi: venerdì 19 maggio, alle 17.30 nel Centro socio-culturale Novecento “Pino Monaldi” (via del Cinema), si avvierà il primo appuntamento riferito al laboratorio tematico: “Una città di servizi: Nidi, Infanzia e sport”.

Mercoledì 21 giugno, alle 17.30 a Palazzo Mazzolari, il secondo appuntamento riferito al laboratorio tematico “La Cultura è un capitale”. Nel periodo che oscilla tra il 19 e il 23 luglio, all’interno della Festa de l’Unità – che si svolgerà anche quest’anno in Baia Flaminia – si svolgerà il terzo laboratorio su: “Pesaro Futura: trasformazioni urbane e sfide ambientali”.

Venerdì 15 settembre, alle 17.30 (luogo ancora da definire) l’ultimo tavolo tematico su “Una Città al servizio: Welfare, Terzo settore e volontariato”. All’interno dei vari laboratori i partecipanti saranno accompagnati e affiancati dagli assessori di riferimento della città a cui, oltre allo sviluppo dell’analisi politica, potranno raccontare le proprie esperienze dando voce ad alcune testimonianze attive.

«Siamo convinti che alla base del nostro Partito debba esserci un percorso di analisi e di racconto di quanto messo in campo fino ad oggi, ascoltando e interrogandosi sui miglioramenti e consolidamenti da fare per la città, valutando le correzioni e le criticità che fino ad ora non sono state superate – spiega il Segretario PD Pesaro Giampiero Bellucci -. Sono fermamente convinto che in questo percorso, se ci impegniamo e ci coinvolgiamo in prima persona, invitando anche coloro che orbitano attorno a questi settori, riusciremo ad essere politicamente più convincenti e forti. Per noi stessi e per le scelte che andremo a definire nei confronti degli ipotetici alleati politici. In questi ultimi mesi in cui ci siamo dedicati alle sedi di confronto con i cittadini, in primis con le assemblee di quartiere, ci siamo resi conto che alcune scelte strategiche vengono date spesso per scontate. A tratti dovute. Così facendo diluiamo lo spessore strategico e la spinta propulsiva delle scelte politico-amministrative che caratterizzano la gestione della nostra città. Nelle recenti analisi del voto – conclude Bellucci -, dopo le sconfitte elettorali, è stato più volte detto da media e cittadini che dobbiamo tornare tra la gente, ponendo in evidenza che non siamo stati in grado di portare il vissuto delle persone nelle nostre scelte politiche. Il percorso che presentiamo vuole proprio realizzare questo desiderio e questa missione: sempre dalla parte delle persone più fragili, delle famiglie che lavorano onestamente, delle persone che chiedono e necessitano di servizi e che desiderano una città migliore per sé, i propri figli e per i propri anziani».

© riproduzione riservata

Visita Gradara