Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, iniziata la rimozione dei detriti sotto il ponte della ferrovia sul Foglia

A segnalarlo il consigliere regionale Nicola Baiocchi che ha esposto il problema a Rfi: «Un tappo pericoloso in caso di piene»

La rimozione dei detriti

PESARO – Detriti sotto il ponte della ferrovia sul Foglia, iniziati i lavori di pulizia e rimozione dei tronchi.

Un problema annoso che può creare eventuali esondazioni e danni. Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Nicola Baiocchi segnala che nelle ultime settimane aveva esposto il problema a Rfi, attraverso la Regione, rispetto alla presenza molto pericolosa di un’ostruzione del Foglia in prossimità del ponte.

«Un ringraziamento agli uffici della Regione e a Rfi per essere subito intervenuti», spiega. Baiocchi ha sottoscritto insieme ai consiglieri Pd Biancani e Vitri la legge, approvata dal consiglio regionale, che prevede, a garanzia della sicurezza della navigazione, l’utilizzo dei canoni di ormeggio per la pulizia della barra di foce dei fiumi.

La Regione contribuirà alle spese per rimuovere periodicamente la quantità di detriti che causa l’abbassamento del fondale e la conseguente impossibilità delle barche di navigare in sicurezza verso il mare. È stata prevista inoltre la possibilità della Regione di stipulare convenzioni con gli enti locali, in questo caso il Comune, e i privati, come le associazioni, per eseguire gli interventi, destinando a tale scopo una quota non inferiore all’80% dei canoni versati dagli ormeggiatori.

Il problema delle imbarcazioni bloccate è stato finora tamponato con interventi emergenziali, a volte rinviati per mancanza di liquidità, «d’ora in poi sarà possibile programmare piccoli interventi periodici potendo contare, approssimativamente, su circa 10 mila euro all’anno di risorse regionali raccolte con i canoni.