Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, eroina più alcol: va in overdose, 45enne salvato in ospedale

Si tratta di un 45enne che dopo una serata di sballo è collassato. Un amico ha chiamato subito l’ambulanza e l’uomo è stato portato d’urgenza al pronto soccorso dove è stato rianimato Sul caso indagano i carabinieri

PESARO – In overdose da eroina, più l’effetto dell’alcol, collassa in casa. Viene salvato in extremis.

Il fatto è accaduto nella tarda serata di mercoledì, 15 gennaio, in una abitazione sul Lungofoglia. Un pesarese sui 45 anni ha trascorso la serata con amici, assumendo droga e alcolici. Ma non ha retto ed è finito in overdose da eroina. Un amico ha chiamato subito l’ambulanza e l’uomo è stato portato d’urgenza al pronto soccorso dove è stato rianimato grazie al Narcan. Si tratta di un farmaco, il naloxone, il primo antagonista oppioide puro.

Non è in pericolo di vita. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Pesaro per capire la provenienza dell’eroina e se fosse una partita tagliata male. L’uomo aveva alcuni precedenti di polizia legati alle droghe.

Anche a novembre si erano registrati casi di overdose. Il primo in viale Trieste con una ragazza di 30 anni pesarese protagonista, l’altro in via San Francesco con un uomo collassato in casa. Entrambi per eroina.