Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, dopo cinque anni di chiusura, riapre strada San Donato di Ginestreto

L'assessore Pozzi: «Restituita alla città una strada strategica per i collegamenti nel territorio»

Strada San Donato

PESARO – Dopo cinque anni di chiusura dovuti a una frana, riapre strada San Donato di Ginestreto, Q3 “Colline e Castelli”.

Il primo cantiere era stato attivato in primavera ed aveva previsto il ripristino del tratto in corrispondenza di strada Monteromanesco, interessata da una frana. L’intervento di “Riduzione del rischio idrogeologico” è stato finanziato da 80mila euro di contributo del Ministero dell’Interno; ha previsto la realizzazione di una paratia di pali e la messa in opera di una barriera di sicurezza.  

«Una via strategica per i collegamenti da e per il Quartiere e per la zona industriale del territorio – sottolinea Riccardo Pozzi, assessore al Fare –. Una strada che restituiamo ai residenti e ai pendolari, in particolare, dopo due interventi consequenziali, realizzati nel rispetto del cronoprogramma e subito dopo aver ottenuto 280mila euro di finanziamenti del Ministero dell’Interno».

Il secondo cantiere, avviato a inizio estate, è stato dedicato al tratto della San Donato più vicino all’abitato di Ginestreto; anche in questo caso, l’importo dei lavori, pari a 200.000 euro, è stato coperto del contributo ministeriale.