Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, donna sul tetto: scatta l’allarme per salvarla, ma era una ladra

Un residente ha dato l'allarme pensando volesse gettarsi nel vuoto, ma all'arrivo dei carabinieri è scappata: era un palo

La caserma dei carabinieri di Pesaro

PESARO – La corsa per salvare una donna sull’attico di un palazzo, ma si scopre che era una ladra.

Il fatto è accaduto ieri mattina in via dei Frassini dove un condomine ha notato una donna sul tetto. Pensando che fosse lì per compiere brutti gesti e lanciarsi di sotto, ha allertato i carabinieri che sono arrivati sul posto assieme al 118 e i vigili del fuoco pronti a tendere un materasso o una rete per salvarla.

Una corsa contro il tempo, ma appena la donna ha sentito le sirene è scappata via facendo perdere le sue tracce. Non era affatto una condomine, anzi secondo le ipotesi dei carabinieri, poteva essere un palo per un complice, pronto a razziare qualche appartamento. Dai primi rilievi non è stato asportato nulla dal palazzo, ma per gli inquirenti la signora era una vedetta.