Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Tenta di rapinare una 83enne, ma l’anziana reagisce: ladro in fuga a Pesaro

Un uomo ha avvicinato la donna con la scusa dell'assicurazione della figlia e ha tentato di strapparle i soldi di mano. Indagano i carabinieri

La caserma dei carabinieri di Pesaro

PESARO – La convince a farsi aprire, poi tenta di rapinare una 83enne. Le forze dell’ordine raccomandano massima attenzione per una serie di tentativi di truffa ai danni di anziani.

Martedì mattina – 13 luglio – in via Flaminia, una anziana di 83 anni è stata avvicinata da un uomo che ha messo in scena uno dei soliti canovacci per tentare la truffa. In pratica ha detto alla signora che la figlia aveva avuto problemi con l’assicurazione dopo un grave incidente e che servivano subito dei contanti per evitare conseguenze penali alla figlia.

L’anziana, spaventata, ha fatto entrare in casa il malvivente, ha aperto la cassaforte e preso una busta con dei soldi. Forse per l’insistenza dell’uomo, la 83enne si è ravveduta e ha capito che qualcosa non andava così si è rifiutata di consegnare tutti i soldi all’uomo, circa 1500 euro nella busta. Motivo per cui il malvivente, spazientito, ha spintonato la donna per fortuna senza causare conseguenze fisiche.

La signora, dimostrando grande carattere e grinta, ha reagito e ha iniziato a urlare e difendersi tanto che il bandito è scappato a gambe levate. I carabinieri stanno indagando sulla tentata rapina partendo dalla descrizione della signora. Sono giorni caldi perché sono stati segnalati diversi casi simili con batterie di malviventi che prendono di mira anziani.

I carabinieri raccomandano massima allerta. La scorsa settimana una anziana è stata osservata al bancomat, poi le era stata rubata la carta ed effettuati prelievi. E una serie di tentativi di furto con la tecnica dell’abbraccio.