Continuano gli incentivi Citroen
Continuano gli incentivi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, le critiche di Fratelli d’Italia su Piazzale Primo Maggio: «Zona di degrado ma il Comune non fa nulla»

Per il partito un luogo strategico tra centro e mare. «Solo annunci anche sul carcere minorile, il quartiere invece si è mosso»

L'ex carcere minorile

PESARO – Zone di degrado, Fratelli d’Italia striglia il Comune. «Da troppi anni Piazzale I° Maggio e vie limitrofe versano in totale stato di abbandono. Ad aggravare la drammatica situazione della zona, lo stato di completo dissesto del Carcere Minorile per il quale il Sindaco Matteo Ricci il 28 aprile 2021 annunciava l’accordo con la Provincia per trasformare il fabbricato «in una scuola legata alle arti e alla creatività».

Anche qui come per tanti altri progetti, parole, parole, tante parole mentre lo stato di degrado avanza e perdura da anni. Le potenzialità di quest’area sono sotto gli occhi di tutti: essa rappresenta l’anello di congiunzione tra la zona centro e la zona mare, oltretutto area di indiscutibile pregio e valore architettonico».

Già nel 2020 i consiglieri della lista “Ascoltiamo Pesaro” si erano attivati facendosi portavoce delle segnalazioni dei residenti e dei titolari di attività economiche della zona, intercettando le criticità (degrado del manto stradale e dei marciapiedi, della piazza e dell’area verde, illuminazione non idonea e transito selvaggio e incontrollato delle auto), organizzando una raccolta firme.

«Nel contempo sono intervenuti, a sostegno dell’iniziativa, anche i Consiglieri Comunali di opposizione che hanno presentato in Comune un’interpellanza per sollecitare l’amministrazione comunale e avere lumi sugli interventi da effettuare in zona. Anche il consiglio di quartiere centro si è attivato per offrire il proprio contributo: a giugno 2021, con votazione all’unanimità, ha impiegato le risorse finanziarie ricevute per le manutenzioni ordinarie dei quartieri proprio per valorizzare e riordinare l’area di Piazzale I° Maggio attraverso la piantumazione delle piante e siepi mancanti, risistemazione parziale del selciato, degli accessi pedonali ed elaborando un apposito progetto con allegato preventivo di alcune potenziali ditte esecutrici».

Fratelli d’Italia evidenzia:«I consiglieri di quartiere della lista “Ascoltiamo Pesaro“, consiglieri comunali di opposizione e il quartiere centro: ognuno ha fatto la sua parte ad eccezione dell’amministrazione comunale e i suoi componenti a partire dal primo cittadino, dal suo Vice e assessore alla “Bellezza” Daniele Vimini e da tutta la giunta che, invece, sono rimasti inerti e non hanno dato seguito ad alcunché».