Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, il cane aspetta con i carabinieri l’arrivo del padrone: la storia di Rex

Il meticcio vagava in strada e si è seduto vicino alla Gazzella dei militari come se volesse comunicare qualcosa: trovato il padrone

PESARO – Lo hanno salvato e il cane ha capito subito di poter essere loro amico. Un meticcio vagava lungo la strada Montefeltro nella notte di domenica , 5 luglio. Prima i carabinieri lo hanno allontanato dalla sede stradale per evitare pericoli agli utenti della strada, poi hanno atteso un attimo per verificare che l’animale non ritornasse ad essere un pericolo per se stesso e gli utenti. Chissà quanti prima di loro lo avevano allontanato ed erano ripartiti.

I carabinieri con il cane Rex

Il cane è sì tornato ma si è fermato vicino ai carabinieri ed alla loro “gazzella”, seduto come se si attendesse qualcosa da loro: e così è stato. Si è fatto controllare da cima a fondo e tramite il “cip” che possiede si è risaliti al suo proprietario. Ha aspettato lì, interagendo con i militari come se si conoscessero da tempo.

Alla vista del padrone gli è corso incontro manifestando tutta la sua gioia. Non solo l’uomo ha ringraziato i miliari per aver trovato un “caro amico”, un “membro della famiglia”, ma anche Rex, questo è il suo nome, lo ha voluto fare a modo suo: un bacio agli operanti, come si può vedere nella foto.