Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Basket, la VL Pesaro ritrova il sorriso a Cremona

Primo successo per Luca Banchi sulla panchina della Carpegna Prosciutto Basket. Pesaro sale a quota due punti e si rilancia per la salvezza

CREMONA- Torna alla vittoria la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro e lo fa con una bella vittoria esterna sul campo di Cremona.

Primo tempo di perfetto equilibrio tra Cremona e Pesaro con il punteggio che all’intervallo segna 38 pari. La VL parte bene ad inizio gara ma Cremona con i canestri del giovane italiano Spagnolo resta lì. In casa Carpegna Prosciutto nei primi venti minuti di gioco molto bene Moretti (partito in quintetto), Jones e Sanford mentre Cremona trova canestri importanti con Harris e Tinkle che dopo i primi due quarti sono già in doppia cifra a 10 punti.

Terzo quarto tutto in favore dei pesaresi. Tyrique Jones è immancabile e Carlos Delfino entra in ritmo da 3 punti. Cremona perde Mcneace per infortunio e i lombardi vanno sotto nel punteggio. Con un finale di terzo periodo in crescendo la VL chiude avanti 63-56 a dieci minuti dalla fine.

Nel quarto periodo la VL tocca il massimo vantaggio sul +11 ma poi Cremona trova le energie per rientrare in partita fino al -2 con la tripla di Harris a un minuto dalla fine. I liberi di Davide Moretti prima e quelli di Sanford poi rimandano la VL a +6. Spagnolo dalla lunetta accorcia a -4 a 8 secondi dalla fine. Nuovamente tiri di liberi di Moretti che fa 2/2. Tripla in step back di Spagnolo che fa -3 a due secondi dalla fine. Larson sbaglia il primo tiro libero e segna il secondo. La Carpegna Prosciutto vince in trasferta (84-88) e si rilancia in classifica per sperare nella salvezza.