Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, baby gang in azione: aggrediti due minorenni. La rapina va a vuoto

Il caso accaduto in via Della Robbia è stato denunciato ai carabinieri che stanno indagando su una banda di giovanissimi. Tre episodi negli ultimi giorni

carabinieri

PESARO – Tentano di rapinare due minorenni, una banda di giovanissimi in azione. Dopo il caso del giovane derubato del suo cellulare e di un altro caso ancora al vaglio delle forze dell’ordine in piazzale Matteotti, ecco un’altra denuncia dai contorni simili alle altre.

Nel pomeriggio di lunedì 10 un 17enne stava andando a riprendere il motorino in via Luca Della Robbia quando è stato avvicinato da tre coetanei. Gli hanno chiesto se avesse 50 euro da cambiare, lui ha risposto no e ha cercato di andarsene. I tre lo hanno intercettato e gli hanno messo le mani in tasca da cui hanno preso dei fazzoletti.

La vittima ha chiamato alcuni amici e se ne è andato a piedi. Ma poco dopo è tornato a prendere il motorino e ha visto un altro suo coetaneo accerchiato dagli stessi ragazzi. I tre hanno strappato di dosso lo zaino al giovane. Qui è nato un piccolo parapiglia perché la prima vittima è andata a dare manforte all’amico. Tra spinte, colpi di borraccia e di casco i tre aggressori se ne sono andati a mani vuote e le vittime si sono rifugiate al supermercato di via Della Robbia.

Qui hanno allertato i carabinieri che stanno indagando sul caso anche in relazione ad altri episodi. L’ultimo domenica 9 quando un giovane è stato accerchiato da 6 persone e derubato di 120 euro. Anche in quel caso la scusa era stata quella di cambiare i soldi.